Cultura e spettacolo

Nuove opportunità di formazione al Porto Antico di Genova: ecco Riviera Music Entertainment e il suo nuovo hub per cantanti e musicisti, pronti a salpare sulle navi da crociera e fare della propria passione un lavoro
2 minuti e 42 secondi di lettura

GENOVA - Due sale di registrazione, un'area creativa e tanta formazione: al terzo piano del Metelino ha inaugurato il nuovo hub internazionale di formazione per gli artisti che potranno salpare a bordo delle compagnie crocieristiche. Un settore sempre più in crescita che garantisce grandi opportunità per chi vuole fare della sua passione e del suo talento per la musica un lavoro. Ecco perché Riviera Music Entertainment ha scelto il Porto Antico di Genova, là dove la musica bacia il mare, per i nuovi spazi dove cantanti e musicisti liguri e da fuori regione potranno prepararsi adeguatamente prima di imbarcarsi. 

Felice della presenza di questa nuova realtà è Mauro Ferrando, presidente di Porto Antico, che sogna per quest'area un ampliamento e continua a stimolare il Comune di Genova. "Le crociere stanno andando benissimo e Genova è di fatto la capitale crocieristica del Mediterraneo. Porto Antico è il luogo dove i crocieristi vengono e fruiscono delle belle aree e dei servizi presenti", commenta a Primocanale. "Il fatto che si combini giovani talenti e opportunità lavorative, fa sì che si confermi sempre più quell'economia circolare del mare". 

Le crociere in Liguria e nel mondo ogni anno danno lavoro a migliaia di professionisti e nei prossimi anni i numeri sono destinati a salire. A confermare questo trend è Marco Terreni, responsabile artistico di Riviera Music Entertainment. Anche perché spesso le attività sul mare non vengono prese in considerazione, a torto. 

"Tantissimi italiani non lo sanno, mentre i giovani europei ne stanno già approfittando. Si parla dai 10 ai 20 mila posti di lavoro dal 2023 al 2028. L'anno scorso siamo riusciti a far lavorare molti ragazzi, tra cui cinque genovesi"

Tra loro c'è Stephanie Niceforo che da aprile a settembre con una cover band si è esibita tutti i giorni a bordo di Msc Sea View, un'esperienza . "Questa esperienza è nata in realtà per caso, perché io faccio esibizioni in strada, mi avevano sentito suonare la chitarra e mi hanno contattato per fare questa esperienza sulle navi. Ho iniziato come sostituzione di una cantante su Msc Grandiosa e ho fatto un mese. Mi sono trovata molto bene, ho deciso di rifare quest'esperienza e con una party band di cinque elementi su misura per me siamo partiti il 28 aprile su Msc Sea View e abbiamo finito il contratto di lavoro il 25 settembre".

"La vita a bordo non è facile ma ti insegna tanto. E poi è un'esperienza che penso che un ragazzo dovrebbe fare almeno una volta nella vita, specialmente per gli artisti. Al giorno d'oggi fare della propria passione un lavoro stipendiato è un'opportunità che ormai offre praticamente solo la crociera"

Dopo l'apertura di questi nuovi studi, il prossimo step sarà quello dei casting a gennaio e dei corsi che verranno promossi, aiutando i giovani a sviluppare show originali, supportandoli nello sviluppo di progetti discografici e facendo orientamento alle posizioni aperte dalle principali compagnie crocieristiche. Anche per questo motivo erano presenti anche Regione Liguria, con Jessica Nicolini, nuova coordinatrice delle politiche culturali, e Francesca Corso, assessore alle politiche giovanili del Comune di Genova, che sottolinea come questa sia una possibilità di formazione e di orientamento dei giovani che vogliano dedicarsi a questo nella vita, in una zona strategica per la nostra città, che vogliamo riqualificare e su cui vogliamo investire tanto proprio perché i giovani la ripopolino". 

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 02 Dicembre 2023

Arriva Natale e il Porto antico di Genova si illumina a festa

Tornano la ruota panoramica e la pista sul ghiacci, tante anche le iniziative per i bambini
Martedì 21 Novembre 2023

Genova, al Porto Antico ritorna l'Isola delle Chiatte dopo i lavori di restauro

L'intervento di manutenzione straordinaria si è allungato, ma il cronoprogramma verrà rispettato e l'isola tornerà fruibile entro Natale
Venerdì 01 Settembre 2023

Street Food Fest, al Porto Antico di Genova viaggio tra specialità liguri e erbe aromatiche

Più di 40 tra i ristoranti preferiti dei genovesi: e i piatti proposti dagli chef sono tutti a base delle erbe della Liguria
Venerdì 01 Settembre 2023

Weekend in Liguria, dallo street food al Porto Antico a Barbero e la domenica al museo ce n'è per tutti i gusti

Ecco cosa fare in Liguria questo weekend: tutti gli appuntamenti in programma
Giovedì 10 Agosto 2023

57 mila presenze a Estate Spettacolo, Porto Antico sold out coi giovani

Più eventi e non solo d'estate, più internazionalità e location con più posti: questi gli obbiettivi per il prossimo anno di Porto Antico
Giovedì 05 Ottobre 2023

Nel 2024 la Festa dello Sport compie 20 anni, a maggio festa al Porto Antico

  Ritornerà dal 24 al 26 maggio 2024 la Festa dello Sport, l’evento che promuove lo sport e i suoi valori fondamentali a Genova e in Liguria. Un mix di attività ed eventi che hanno coinvolto nell’edizione di quest’anno oltre 110.000 persone. Quello del 2024, anno in cui Genova sarà Capitale europe
Giovedì 07 Settembre 2023

Genoa, in migliaia al Porto Antico: "Buon compleanno Grifone"

GENOVA - Migliaia di tifosi hanno preso d'assalto il Porto Antico per festeggiare il compleanno numero 130 del Genoa. A salire sul palco i ragazzi del settore giovanile, la prima squadra al gran completo (fatta eccezione per i nazionali) e i dirigenti. A fare festa anche Alfa con la sua canzone-dedi
Giovedì 07 Settembre 2023

Alfa, Ex-Otago, Bresh: al Porto Antico la festa per il Genoa. Primocanale in diretta

GENOVA - Grande festa al Porto Antico di Genova per i 130 anni del Grifone: dopo lo spettacolo di luci e i fuochi d'artificio della scorsa notte organizzati dai tifosi, la società ha deciso di preparare un evento unico con tanti artisti che condividono i colori rossoblù. Appuntamento su Primocanale
Venerdì 01 Settembre 2023

Genoa, per i 130 anni festa il 7 settembre al Porto Antico

GENOVA - Il prossimo 7 settembre il Genoa spegnerà 130 candeline. Grandi feste sono già state organizzate la vigilia, il 6 con l’attesa della mezzanotte a De Ferrari. Il giorno dopo in serata il club ha organizzato al Porto Antico la festa che sarà “bellissima” ricordando lo slogan della campagna ab
Sabato 18 Novembre 2023

Genova, gli istituti nautici liguri si sfidano a colpi di remi al Porto Antico

Dalle nove al via le gare organizzate dal San Giorgio che l'anno scorso vide vincitori gli studenti della Spezia
Mercoledì 09 Agosto 2023

Genoa, folla al Porto Antico. Bani: "Orgogliosi dei tifosi. I miei gol? Pensiamo a non prenderne"

Oltre 500 supporters rossoblù al Genoa Museum per festeggiare il record di abbonamenti. Oltre a Bani protagonisti Retegui, Strootman, Gudmundsson, Thorsby, Dragusin, Martinez e Frendrupo che hanno scattato foto e firmato autografi in serie
Sabato 14 Ottobre 2023

Porto Antico, ragazza viola zona militare e sale su pilotina della Capitaneria

E' successo di notte: la giovane, norvegese, denunciata per essere entrata in un'area rigorosamente off limits
Giovedì 12 Ottobre 2023

Genova, uomo cade in mare al Porto Antico

È successo poco prima delle 17. Sul posto i vigili del fuoco di Genova che hanno recuperato l'uomo e lo hanno affidato alle cure del 118
Giovedì 17 Agosto 2023

Genova, il Galeone è tornato al Porto Antico

Perfettamente funzionante nonostante sia nato come set cinematografico del film Pirati di Roman Polański, da diversi anni attira turisti nella zona di Ponte Calvi
Giovedì 10 Agosto 2023

La guerra dei percussionisti "molesti" agita l'estate del Porto Antico

Nei giorni scorsi per protesta è stata gettato colla per topi sulle panchine usate dai suonatori, oggi i ristoratori raccontano i disagi a cui sono esposti i clienti per i tam tam che echeggiano sino a dopo mezzanotte
Sabato 05 Agosto 2023

Il percussionista del Porto Antico: "Suonavo con Jovanotti, so rispettare le norme"

Il guineano Ibrahim Sampou accusa chi ha imbrattato le panchine dell'Expo per contestare i suonatori di tam tam. Ma a fare arrabbiare i cittadini sono altri musicisti che suonano i bonghi sino a notte fonda