Cultura e spettacolo

A Chiavari l'evento che quest'anno ha come parola chiave ¿Ri(e)voluzione?
8 minuti e 4 secondi di lettura

CHIAVARI - Appuntamento dall'1 al 4 giugno a Chiavari per la decima edizione del Festival della Parola di Chiavari, Genova, si terrà dall’1 al 4 giugno: parola chiave quest'anno sarà ¿Ri(e)voluzione? perché ci siamo chiesti: una rivoluzione dei diritti, delle emozioni, delle opportunità green, ma anche della tecnologia può essere pura Evoluzione? Si parlerà anche di ambiente, di mare e intelligenza artificiale. Perché la ri(e)voluzione passa anche dalla cura del pianeta e dall’uso intelligente di una tecnologia che ci rende la vita più facile, oltre che rapida e social.

In un mondo sempre più digitale in cui la comunicazione passa sempre più per le immagini, è fondamentale mettere al centro la parola e ricordarsi l'importanza di leggere, di approfondire, di soffermarsi sul suo significato, di esplorare il vocabolario. Così come la parola potrebbe essere l'arma più forte di tutte, che dovrebbe fermare proiettili e guerre inutili come quella che sta lacerando il cuore dell'Europa tra Russia e Ucraina. 

"Sarà un festival con tante cose molto diverse l'una dall'altra. Parleremo di canzoni, parleremo di bellezza. Parleremo della situazione delle donne in Iran. Il nostro obiettivo è quello di portare la parola nelle piazze, di portarla nelle scuole, di portarla ovunque sia possibile, perché attraverso la parola si possono dire tante cose. Poi dopo ognuno ovviamente può pensarla come gli pare"

Racconta così il direttore artistico del Festival, Massimo Poggini, a Primocanale quelle che saranno i punti fondamentali di questa edizione. Anche per questo motivo tra i tanti appuntamenti spicca il confronto tra Simone Pillon e Ivan Cattaneo sulla questione delle famiglie arcobaleno. A chiudere la rassegna sarà la giornalista Francesca Fagnani, il cui programma "Belve" è diventato molto conosciuto di recente, ma che Poggini aveva previdentemente contattato a dicembre. Ma sarà un festival della parola, dove ci saranno moltissime parole: presente il magistrato antimafia Nicola Gratteri, al quale tra l'altro andrà il premio Futura dato dalle scuole dagli studenti delle scuole locali. Ma ci sarà anche Giordano Bruno Guerri, che ci parlerà del suo cavallo di battaglia che è D'Annunzio. Ci sarà, per passare a tutt'altre situazioni, un Rocco Tanica che sarebbe uno dei componenti storici di Elio e le Storie Tese, che ci parlerà di intelligenza artificiale. E poi Gianluca Pagliuca: sarà un festival con tante cose molto diverse l'una dall'altra".

I talk ad ingresso libero hanno tutti temi di grande attualità e interesse trasversale per tutte le generazioni e l'appello è soprattutto per i più giovani a partecipare e a "leggere, usare, saper usare le parole e saperle usare bene è fondamentale".

TUTTI GLI APPUNTAMENTI

L’evento, finanziato dal comune di Chiavari, Assessorato al Turismo, con il contributo di Regione Liguria, è cresciuto notevolmente nel corso degli anni. Oggi il festival coinvolge tutta la città, le scuole e quest’anno anche il porto turistico: ci saranno interviste, talk, concerti, mostre, show cooking e un flash mob per sostenere la libertà e i diritti delle donne iraniane.

¿Ri(e)voluzione? in Iran: speriamo che accada davvero e sia vicina.

Woman Life Freedom è l’installazione che diventerà parte dell’azione globale di solidarietà con le donne iraniane e con quelle che ovunque nel mondo hanno coraggiosamente manifestato per i loro diritti fondamentali. Il progetto internazionale a cui aderiamo mette a disposizione prezioso materiale grafico che sarà trasformato in un gigantesco collage, un’installazione urbana in piazza Roma. Il giorno dell’inaugurazione sarà presente Parisa Nazari, attivista iraniana che racconterà la sua versione dei fatti e sarà intervistata da Roberto Pettinaroli, giornalista del Secolo XIX. Per chi volesse approfondire l’argomento, poi, l’Istituto B. Marsano di Calvari organizza un incontro dal titolo Il percorso storico delle donne iraniane dall’impero achemenide a oggi.

Quest’anno, sono molte le scrittrici e giornaliste invitate. Perché il femminismo (forse) è morto, ma le femmine di valore esistono, sono tante e hanno voci forti e chiare, parole leggere ma anche precise e affilate come spade. Si comincia con l’instancabile Sabina Guzzanti che, dopo il successo di quello d’esordio, porta in dote il nuovo romanzo aNonniMus (HarperCollins).

Due le “donne in giallo”. Rosa Teruzzi, caporedattore di Quartogrado (Retequattro) che oltre ai libri della serie I delitti del casello, editi da Sonzogno, ha pubblicato diversi racconti e tre romanzi per Marsilio. Presenta Il valzer dei traditori (Sonzogno), l’ultimo nato. Ci sarà anche Patrizia Rinaldi, autrice di Blanca, da cui è stata tratta la serie tv andata in onda su Rai 1 e premiata con un Nastro d’Argento (è disponibile su Netflix). La seconda serie è stata girata tra Genova e la Riviera. Presenta Guaio di notte (Rizzoli): a Chiavari dialogherà con Valeria Corciolani.

In mezzo, un appuntamento a cura di Telefono Donna, Womenbeing: ri(e)voluzionare il design per le donne con il Dott. Fabio Di Bella.

La chiusura è affidata alla “belva” Francesca Fagnani che si racconterà a Massimo Poggini, direttore artistico del Festival. A lei è stato assegnato il Premio Ambasciatrice della Parola 2023, un riconoscimento destinato a personalità che si sono distinte in ambito culturale, artistico o scientifico. I candidati sono scelti tra chi, nel corso degli anni, abbia dimostrato di essere dotato di una non comune capacità espressiva e divulgativa, caratterizzando il proprio lavoro con una particolare cifra espressiva e attenzione alla realtà.

L’altro vincitore del Premio Ambasciatore della Parola è Sergio Conforti, alias Rocco Tanica. Con lui discorreremo di intelligenza artificiale, uno degli argomenti più caldi del momento. Per oltre trent’anni tastierista del gruppo Elio e le Storie Tese, comico e autore televisivo, è stato il primo in Italia a scrivere un libro insieme a un AI: si intitola Non siamo mai stati sulla terra (Il Saggiatore) e lo ha editato“a quattro mani” con OutOmat-B13.

Al Festival della Parola si discuterà anche di rivoluzione climatica e global warming. Lo faremo con il meteorologo Luca Mercalli e Barbara Parodi, biologa e Responsabile dei Servizi Educativi dell’Acquario di Genova. Tra gli invitati c’è anche il super ecologista Piero Pelù, che converserà con Massimo Cotto e ci delizierà con alcuni dei suoi brani più famosi.

Ma ci saranno anche altre parole in musica. Franco Zanetti, direttore diRockol, modererà un incontro dedicato agli 80 anni di Lucio Battisti. Intervengono Enrico Casarini, autore di un libro sul celebre duetto tra Mina e Battisti, e Andrea Podestà, che ha appena pubblicato un saggio sui “dischi bianchi” di Lucio. Con un contributo video da “33 Giri Italian Master” (Sky Arte).

Inoltre,il fotografo di fama mondiale Guido Harari racconterà i suoi 50 anni di carriera mentre il rapper Mike from Campo spiegherà come si fa a vivere senzasmartphone e wifi (lui ci ha provato a Ceranesi, sulle alture genovesi) nell’incontro Disconnettersi per riconnettersi - 40 giorni di digiunotecnologico a contatto con la natura.

¿Ri(e)voluzione? e sport: si può fare? Il mitico portiere Gianluca Pagliuca rievocherà i suoi successi, su tutti lo scudetto nella stagione1990-1991 con la maglia della Sampdoria, la Coppa delle Coppe 1989-1990 sempre con la Samp e la Coppa Uefa nella stagione 1997-1998 con la maglia dell’Inter. Antonio Dipollina e lo storico coach Valerio Bianchini (il primo a vincere il campionato di serie A con tre squadre diverse) ricorderanno gli anni d’oro del basketitaliano. Mentre Alice Pignagnoli, portiere di calcio con oltre 250 presenze tra serie A e serie B, svelerà la sua “storia”.  

¿Ri(e)voluzione?dei diritti & altre storie. Torna il Premio Futura, assegnato dagli studenti delle scuole medie inferiori e superiori del circondario: quest’anno lo consegneranno a Nicola Gratteri, uno dei magistrati più esposti nella lotta contro la‘ndrangheta. Ha indagato sulla strage di Duisburg e sulle rotte internazionalidel traffico di droga. Ultimo titolo mandato in libreria, Fuori dai confini. La 'ndrangheta nel mondo.

Non mancherà un dibattito sul tema dei diritti civili: potrebbe diventare un “duello” di parole l’incontro tra Simone Pillon e Ivan Cattaneo sulla questione delle famiglie arcobaleno. Scommettiamo?

Parleremo anche di estetica. Centosessanta anni fa, precisamente il 12 marzo 1863, nasceva a Pescara Gabriele D'Annunzio. Lo storico e saggista Giordano Bruno Guerri ci regala D’ANNUNZIO, la vita come opera d’arte (Rizzoli), il primo libro illustrato dedicato al Vate, nonché la sua biografia definitiva.

Luca Sommi dà il suo contributo sull’argomento raccontandoci La bellezza. Istruzioni per l’uso(Baldini+Castoldi). Pura estetica o estetismo? Scegliere, please.

Eppoi Sebastiano Mondadori, nipote di Alberto, condividerà le sue “Verità di famiglia”, uno sguardo coinvolto ma allo stesso tempo impietoso, in grado di raccontare luci e ombre dell'ideatore della collana "Oscar Mondadori" e fondatore della casa editrice "Il Saggiatore".

¿Ri(e)voluzione? per immagini. Cioè due mostre sorprendenti

Cinquanta – 50 anni di ritratti della mia musica di Renzo Chiesa in collaborazione con il Gruppo Fotografico DLF di Chiavari, con un intervento del giornalista Mario Luzzatto Fegiz.

Non come, ma quello. La sorpresa della gratuità a cura dell’Associazione Famiglie per l’accoglienza Liguria che propone un dialogo con Massimo Bernardini, Cesare Maria Cornaggia e Adriano Sansa, l’ex sindaco di Genova.

Immancabilela storica striscia sulla spiritualità, condotta da Goffredo Feretto ed Helena Molinari, con le scrittrici Cinzia Leone (che presenterà anche ilsuo nuovo romanzo Vieni tu giorno nella notte per Mondadori), Mariapia Veladiano, Elena Lea Bartolini De Angeli e Aisha ValeriaLazzerini.

E tanti auguri a Italo Calvino che, se fosse vivo, avrebbe 100 anni tondi.

Lo celebriamo con un convegno alla Società economica con il patrocinio dell’Università di Genova e dell’Università di Granada, Italo Calvino: l’arte di raccontare. E altri sfiziosi appuntamenti. Eccoli.

Zibba in Si dorme come cani, canzoni dai racconti del giovane Calvino

Laura Gugliemi, Italo Calvino e Sanremo – alla ricerca di una città scomparsa

Massimiliano Finazzer Flory, Lezioni invisibili

La spesa di Marcovaldo. Show cooking ispirato a Italo Calvino acura degli alunni dell’Accademia del Turismo di Lavagna. Modera Chef Maurizio Berisso

ARTICOLI CORRELATI

Mercoledì 15 Marzo 2023

Caos autostrade, gli albergatori di Chiavari: “Siamo sotto ricatto”

Prosegue il nostro viaggio quotidiano attraverso i disagi provocati da cantieri e code in Liguria
Martedì 21 Marzo 2023

Regione Liguria, interventi a Chiavari per difesa a mare

Si tratta di un intervento strategico per la messa in sicurezza del litorale di Chiavari e di tutta la città, che Regione Liguria ha voluto finanziare con una spesa di 14,5 milioni di euro
Martedì 07 Marzo 2023

Chiavari, il Governo valuta la riapertura del tribunale

L’area di competenza andrebbe da Recco alla Val di Vara. Attesa la visita del sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro
Martedì 02 Maggio 2023

Caos autostrade, camion in fiamme in A12: tra Chiavari e Rapallo

Poco prima delle 16 si registra una coda di 3 km tra Chiavari e Rapallo verso Genova per il ripristino della carreggiata in seguito all'incendio
Domenica 23 Aprile 2023

Caos autostrade, domenica dalle 18 diretta da Chiavari

microfoni aperti anche alle associazioni presenti sul territorio, oltre alla voce dei giovani e di chi deve usare suo malgrado ogni giorno l'autostrada per lavoro
Sabato 22 Aprile 2023

Chiavari, auto contro albero: in gravi condizioni due giovani

L'episodio è avvenuto in viale Sergio Kasman, la vettura stava procedendo verso Mare e Monti, come riportato a Primocanale dai vvf
Venerdì 21 Aprile 2023

Cadavere in val Graveglia, è una 58enne di Chiavari

Il ritrovamento è avvenuto su un ponte nel paesino di Nascio, ponticello con il quale si raggiunge Cassagno
Domenica 16 Aprile 2023

Chiavari, cadavere sui binari: riparte la circolazione ferroviaria

Sul posto i carabinieri, il 118, la polizia ferroviaria e i vigili del fuoco
Sabato 15 Aprile 2023

Chiavari, camion frigo si ribalta

CHIAVARI - Un camion frigo per cause ancora in fase di accertamento si è ribaltato in corso Lima a Chiavari nella zona della Circonvallazione. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 8,30. Illese le persone a bordo del mezzo trattate sul posto dal personale sanitario non hanno avuto necessità di ult
Giovedì 02 Marzo 2023

Chiavari, sopralluogo alla scuola evacuata: i ragazzi tornano in classe

Da indagini svolte si è presunto che potessero esserci stato un accumulo di vapori di vernici dovute a delle lavorazioni svolte nei giorni scorsi
Mercoledì 01 Marzo 2023

Chiavari, evacuati 300 ragazzi da scuola: studentessa all'ospedale

Sul posto i vigili del fuoco di Chiavari e il nucleo Nbcr, nucleare-biologico-chimico-radiologico
Lunedì 27 Febbraio 2023

Chiavari, scuola allagata: 100 studenti seguono lezioni online

La probabile rottura di un tubo del sistema di riscaldamento avvenuta durante il fine settimana ha causato l'allagamento del secondo e primo piano
Sabato 18 Febbraio 2023

Chiavari: presa la banda di pusher della Mercedes nera

Tre albanesi arrestati, uno ha provato a fuggire in mutande dalla finestra. Erano noti fra i tossicodipendenti perchè si spostavano sempre sulla stessa auto con i vetri scuri
Martedì 14 Febbraio 2023

Chiavari: vandalizzato il Padiglione del tè nel parco di Villa Rocca

Vandalizzato il Padiglione del tè, uno dei gioielli del parco di Villa Rocca a Chiavari. A scoprire i danni inferti alla struttura liberty, edificata al centro del giardino botanico, gli operai che lavorano al restauro. Sono state distrutte le vetrate e le tapparelle del piano terra, che erano state
Giovedì 16 Febbraio 2023

Nottata difficile in autostrada, A12 chiusa in entrambi sensi tra Chiavari - Rapallo

La chiusura per un intervento urgente di ripristino della pavimentazione in presenza di una deviazione di carreggiata permanente - dal km 31+950 al km 28+500 - per consentire lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza sul viadotto "San Francesco"
Lunedì 06 Febbraio 2023

Chiavari, scontro moto-furgone: centauro a Genova in elicottero

Il ferito ha riportato una profonda ferita al braccio destro con possibili conseguenze vascolari
Martedì 15 Febbraio 2022

Dall'archivio storico di Primocanale, 2001: il parco villa Rocca a Chiavari

La costruzione di questo parco botanico si deve alla famiglia Rocca che agli inizi del Novecento, tornata dall’Argentina, volle ricreare a Chiavari ambienti di diverse zone del mondo. Fu realizzato nel 1908 e poi donato alla città quattro anni dopo. Si sviluppa in verticale su una superficie pari a
Giovedì 09 Febbraio 2023

Chiavari, Soprintendenza boccia barriere ferroviarie antirumore

Il sindaco Messuti cita i siti di interesse culturale su cui i manufatti impatterebbero