Cronaca

La donna è stata ricoverata dopo aver ricevuto botte che le sono costate 15 giorni di prognosi
25 secondi di lettura

GENOVA - Domenica notte un 25enne ecuadoriano è stato arrestato dopo aver pestato la compagna provocandogli gravi lesioni.

Al culmine di una lite furibonda tra i due, pare scaturita da futili motivi, in stato di alterazione psicofisica il 25enne ha aggredito fisicamente la sua convivente, una giovane anch'essa di nazionalità ecuadoriana, provocandogli gravi lesioni che le sono costati fino 15 giorni di prognosi.

All'arrivo dei carabinieri il ragazzo, già gravato da precedenti di polizia, ha opposto resistenza con calci e morsi prima di essere definitivamente bloccato dagli agenti.

 

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 23 Gennaio 2023

Documenti falsi e un revolver con la matricola abrasa: arrestato 55enne

Già gravato da precedenti, il 55enne si trova ora al carcere di Genova Marassi
Lunedì 23 Gennaio 2023

Genova, ubriaco tenta la rapina e minaccia la polizia: arrestato

Essenziale il pronto intervento di un commissario di polizia fuori servizio