Sport

Il tecnico della primavera in panchina contro il Sud Tirol
1 minuto e 43 secondi di lettura

Blessin esonerato, è giunto anche il comunicato ufficiale. Inevitabile decisione del Genoa. Non c’era più tempo da perdere e così per il tecnico tedesco è arrivata la sentenza che era nell’aria da ieri sera. La squadra da oggi viene affidata ad interim ad Alberto Gilardino allenatore della Primavera rossoblù che è in testa alla classifica del suo girone. Il mister dei grifoncini già campione del mondo del 2006 e attaccante del Genoa guiderà giovedì al Ferraris la squadra col Sud Tirol.

Una soluzione ponte in attesa di affidare la panchina forse a Claudio Ranieri in pole per allenare Coda e compagni. Il tecnico romano sarebbe infatti in vantaggio su Bjelica e Semplici altri due nomi che da una settimana sono accostati al Genoa. Non c’era piu tempo da perdere e così la telenovela Blessin è finita. Fatale la sconfitta col Cittadella di domenica che l’ha portato fuori dal progetto di 777 Partners malgrado un contratto fino al 2024. Ai tifosi ormai in contestazione con Blessin andava data una risposta. Stavolta il general manager Spors non è più riuscito a salvare Blessin.

Ora servirà un gruppo unito per il match di giovedì contro il Sud Tirol, partita da non sbagliare e i giocatori dovranno fare la loro parte. Gilardino si giocherà la sua partita poi si vedrà. Come detto nelle ultime ore è stato sondato Claudio Ranieri, 71 anni ex Roma, Leicester e Sampdoria tra le tante squadre che ha guidato. Il tecnico romano è pure lui intrigato dal Genoa e potrebbe essere il profilo giusto per uscire da questa crisi di risultati e di gioco.

Blessin è arrivato al Genoa il 19 gennaio del 2022 dall’Ostenda sostituendo Shevcenko. Il Grifone era sul fondo della classifica. Qualche buon risultato, dignità ridata ai giocatori ma alla fine i 16 punti conquistati dal tedesco non evitano la retrocessione. In questa stagione Blessin ha fatto 23 punti con una media leggermente superiore al punto e mezzo a gara. Poco per reggere la pressione. Per questo la decisioni del divorzio  non era più rinviabile. Oggi è attesa anche la sentenza sul caso Portanova.

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 05 Dicembre 2022

Genoa, Blessin verso l’esonero: sondato pure Ranieri

 GENOVA - Sono ancora momenti febbrili per il futuro di Blessin dopo la sconfitta di domenica contro il Cittadella. L’esonero potrebbe scattare entro martedì mattina. Malgrado oggi abbia diretto un allenamento della squadra rossoblu al “Signorini” il suo destino pare stavolta veramente segnato. Il
Lunedì 05 Dicembre 2022

Genova: ineleggibilità Bucci, oggi attesa la sentenza

Il ricorso presentato fa leva sul doppio incarico ricoperto da Bucci in campagna elettorale, quando oltre a essere sindaco era anche commissario straordinario per la costruzione del ponte sul Polcevera
Martedì 06 Dicembre 2022

Caos autostrade, dal 7 dicembre al via alleggerimento dei cantieri

GENOVA - Al via da mercoledì 7 dicembre il piano predisposto da Regione Liguria in concerto con il ministero dei Trasporti e i concessionari autostradali, per alleggerire i cantieri lungo le tratte liguri da anni martoriate dai lavori. Da mercoledì 7 dicembre e fino alla mattina del 12 dicembre è p
Martedì 06 Dicembre 2022

Dall'archivio storico di Primocanale, 2005: baby gang ruba tavolo alla stazione

Il filmato dell'archivio storico di oggi si riferisce ad un fatto di cronaca molto curioso avvenuto il 25 gennaio 2005, quando sette giovani residenti tra la Val Polcevera e la Valle Scrivia – tutti minorenni, fra loro anche una ragazza – avendo evidentemente bisogno di un tavolo per la casa di uno