Politica

GENOVA - Anche la sinistra ha trovato il nome per la sfida a Marco Bucci alle elezioni comunali: si tratta di Antonella Marras, attivista politica molto nota a Genova. Rappresenterà il Partito Comunista Italiano, Rifondazione Comunista e Sinistra Anticapitalista, riuniti nella lista unitaria "La sinistra insieme", presentata questa mattina al circolo Cap. In passato era stata candidata con Potere al Popolo e Chiamami Genova.

"Vogliamo portare avanti la voce degli ultimi - ha dichiarato Marras - degli emarginati, delle periferie, delle persone in difficoltà economica. Ci proponiamo come la sinistra vera, quella anticapitalista, di classe e ambientalista, non quella finta sinistra liberista capace solo di sostenere i profitti".

Marras ha preso parte alle battaglie politiche in Valpolcevera ed è stata portavoce dei comitati di Fegino e Borzoli. Ad attirare i riflettori del dibattito politico è però un'altra questione: il dislocamento dei depositi chimici. Marras sembra essere orientata verso la cosiddetta 'opzione zero': "Non devono stare più a Multedo e non devono essere trasferiti a ponte Somalia, serve una soluzione che rispetti la sicurezza delle persone e in questo momento a Genova non vedo questa soluzione".

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 14 Febbraio 2022

Elezioni Genova, Crucioli: "Ecco perché mi candido a Sindaco"

Il senatore si candida a primo cittadino: "Una città gloriosa come Genova non può tollerare tutto questo"
Domenica 13 Febbraio 2022

Genova, la “città progressista” di Dello Strologo e D’Angelo

Questo Simone D’Angelo, segretario del Pd genovese ci sa fare. Piuttosto silenzioso a differenza di alcuni suoi compagni, ha convinto un avvocato serio e affermato, alla prova delle prove: quella di scalzare dalla poltrona di Palazzo Tursi nientemeno che Marco Bucci, sindaco supercivico sostenuto da