Politica

Eletto in consiglio comunale dopo la rinuncia di Pallavicini. Nel 2010 subentrò in Regione a Biasotti: "Tra gli obiettivi quello di creare un un giardino per bambini davanti a Brignole"
3 minuti e 35 secondi di lettura

GENOVA - A Lorenzo Pellerano (Lista Toti) non è la prima volta che capita di essere ripescato. Nel 2010 era successo con il consiglio regionale della Liguria, dodici anni dopo è la volta del consiglio comunale a Genova riacciuffando un posto a Tursi nell'immediato post elezioni.

Nel giugno 2010 a liberargli il posto in Regione era stato Sandro Biasotti che, sconfitto nella corsa alla presidenza da Claudio Burlando, tra consiglio regionale e Camera dei Deputati scelse quest'ultima opzione. Pellerano, allora ventisettenne, si trovò così a mettere piede in via Fieschi. Ora la storia si ripete dopo la scelta di Daniele Pallavicini (Lista Toti) di rinunciare al posto a Tursi. Anche questa volta il primo dei non eletti nella lista è proprio Pellerano che si appresta a questo punto a iniziare il suo nuovo mandato in consiglio comunale alla soglia dei quarant'anni. Per lui una forte esperienza politica fatta di gavetta: dal 2007 al 2012 era stato in consiglio nel municipio di centro-Est a Genova. 

"Questa corsa in consiglio è stata una bella tappa di salita con uno sprint finale non da poco - spiega Pellerano che tra le passioni ha anche quella della bici -. C'erano tanti candidati a sostegno di Bucci che si sono suddivisi i voti e quindi le quasi 500 preferenze in un contesto di affluenza non alta sono state una bella soddisfazione". 

Di professione avvocato marittimista, una bimba piccola nata poco prima del via della campagna elettorale, si appresta a portare la sua esperienza maturata negli anni anche in consiglio a Tursi. "Sono un moderato, una persona di dialogo. Penso che siamo in un momento in cui l'esperienza politica può tornare a essere un punto di forza piuttosto che una penalizzazione perché conoscere e capire le dinamiche istituzionali, la gestione dei rapporti e le diverse situazioni della città sono punti fondamentali nel percorso politico di una persona" precisa Pellerano.

Ora l'avventura può iniziare: "Sapevo che sarei potuto essere ripescato ma non pensavo così presto. Prenderò parte alla prima seduta di insediamento e questo fa molto piacere". Tra i diversi obiettivi da centrare durante il mandato in consiglio c'è anche quello della realizzazione di un giardino per bambini a Brignole. "I genitori delle scuole hanno segnalato che non c'è una zona dedicata ai bambini che in questo momento non hanno uno spazio ad hoc. Proprio i giardini davanti alla stazione Brignole potrebbero essere un'area adatta. Certo ci sono i capolinea dei bus ma gli spazi sono talmente ampi che una zona penso si possa trovare" spiega Pellerano.

E poi c'è la questione del rapporto città-porto, materia di ampia conoscenza per il nuovo consigliere comunale di Tursi. Francesco Maresca, anche lui eletto nella Lista Toti, avrà in mano la gestione dell'assessorato ai Porti così come nella passata giunta. Un'occasione in più per Pellerano per portare in modo diretto la sua esperienza legata al settore marittimo di cui si occupa da anni. "Cercherò di portare in consiglio comunale la capacità di conoscere questo mondo. In questo senso le parole chiave sono formazione, infrastrutture, cultura e urbanistica".

Qui i progetti sono già diversi spiega Pellerano: "La formazione per garantire supporto politico al progetto di realizzare a Genova un centro di simulazione specialistico per il settore marittimo. Sarebbe di particolare interesse realizzarlo in zona Darsena. Per quanto riguarda le infrastrutture serve dare pieno supporto politico alle infrastrutture ed investimenti che consentiranno di migliorare la logistica di Genova e potenziare i collegamenti aerei con destinazioni strategiche per il settore shipping, in primis Londra ed Atene".

E poi ancora: "Per la cultura potrebbe essere un'occasione ospitare a Genova un forum delle grandi città portuali del Mediterraneo. Genova è la città più a Nord del Tirreno, affacciata verso il mare e verso Sud. Per storia, cultura e vocazione Genova può proporsi come luogo di dialogo e scambio intra-mediterraneo - spiega ancora Pellerano -. Per l'urbanistica ricostruire per quanto possibile il rapporto tra Genova e il mare e tra i quartieri cittadini. Uno strumento di ricucitura potrebbe essere rappresentato dalla realizzazione di un percorso 'a misura di famiglia', ciclabile, pedonale ed eventualmente con sistemi di trasporto pubblico, da Voltri a Nervi, per facilitare la mobilità sostenibile dei cittadini ed ampliare l’offerta turistica. Oppure ancora una riqualificazione di Villa Rossi a Sestri Ponente". Insomma le idee non mancano. Ora per lui inizia la nuova avventura nella sala rossa di Palazzo Tursi.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, sventata rapina alle poste: fermati dai vigili nello zaino un fucile e una pistola

Gli agenti si trovavano casualmente nei pressi della scena del crimine: i due uomini, napoletani, si sono dati alla fuga a piedi ma sono stati subito fermati
Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, incidente sul lavoro: uomo cade da tre metri

GENOVA - Intorno alle ore 12,00 di oggi un uomo che stava lavorando è caduto in un fosso profondo 3 metri realizzato all'interno di un cantiere in via Antonio Pacinotti a Genova Sampierdarena. Sul posto i vigili del fuoco e 118. L'uomo ha riportato un trauma cranico minore ed è stato condotto all'o
Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, in carcere per aver preso a sprangate la moglie si toglie la vita

L'uomo avrebbe atteso che i detenuti che erano con lui in cella andassero all'ora d’aria
Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, fermato dalla polizia stradale per un controllo è troppo agitato: in macchina aveva eroina

Anche la perquisizione presso la sua abitazione permetteva di rinvenire un bilancino di precisione, abitualmente usato dagli spacciatori per formare le dosi di sostanza stupefacente
Venerdì 01 Luglio 2022

Iren Tigullio: “Acqua come a fine agosto, fra un mese sarà vera emergenza”

Nei fiumi Boate ed Entella livello bassissimo
Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, parcheggi gratis per due weekend in occasione dei saldi

Dall'iniziativa sono escluse le Isole azzurre balneari, in corso Italia e vie limitrofe (via Piave, via Nazario Sauro, via Righetti, via Bovio, via Minzoni, via Galli, via Campanella, via Bruno, via del Tritone)
Venerdì 01 Luglio 2022

L'assessore Scajola: "L'intento è di riqualificare il territorio in un'ottica turistica"

https://www.youtube.com/embed/8htwf29Rl7M  
Venerdì 01 Luglio 2022

Genova, iniziata la pulizia del parcheggio-discarica a Certosa

Perché Amiu completi l'intervento è necessario attendere l'esito delle analisi sulla tipologia dei rifiuti presenti nell'area
Venerdì 01 Luglio 2022

Rally della Lanterna, Bagnasco (ACI): “Grande occasione di promozione”

Da domani in diretta sul canale 16, in streaming e sui canali social di Primocanale motori
Venerdì 01 Luglio 2022

Spezia, ufficiale Gotti: il professore alla guida delle Aquile

Il club spezzino da il benvenuto al nuovo mister: contratto di due anni
Venerdì 01 Luglio 2022

Genoa, Gilardino ha firmato: è il nuovo allenatore della Primavera

GENOVA - Alberto Gilardino è ufficialmente il nuovo allenatore della squadra Primavera del Genoa. Nuova avventura per l'ex bomber che sostituisce in panchina Luca Chiappino, e con i Grifoncini dovrà ripartire dalla Serie B. In carriera ha giocato tra le altre con Milan, Palermo, Fiorentina, Bologna