CRONACA

Gli agenti hanno così scoperto che il nonnino aveva in casa diverse armi

Anziano minaccia con una pistola il barista per il rimborso di una bolletta

lunedì 23 settembre 2019
Anziano minaccia con una pistola il barista per il rimborso di una bolletta

GENOVA -  Armato di pistola minaccia il titolare di un bar-tabaccheria pretendendo un rimborso di 31 euro sulla bolletta della luce. L'uomo, pensionato di 85 anni, è stato arrestato e messo ai domiciliari dalla polizia di Stato. E' successo sabato pomeriggio in via Monticelli.

Il proprietario del locale gli ha detto che per poter fare l'operazione era necessario il tesserino sanitario plastificato e invece l'anziano gli ha consegnato quello cartaceo. Dopo la terza richiesta di quello plastificato l'anziano ha perso la pazienza ha estratto una pistola e l'ha puntata contro il barista. L'uomo ha disarmato l'anziano e ha chiamato le volanti. Gli agenti hanno così scoperto che il nonnino aveva in casa diverse armi, numerosi proiettili a salve e non, due caricatori vuoti e uno storditore elettrico.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place