Cronaca

GENOVA - Sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare una rissa scoppiata alle 6 di questa mattina, fuori da una discoteca del capoluogo. Sul posto è accorsa anche un'ambulanza.

La violenta lite è avvenuta tra cittadini sudamericani, in zona porto. Arrivati sul posto, i carabinieri hanno fatto accertamenti e sembra che i partecipanti alla rissa fossero tutti ubriachi. Uno di loro ha riportato alcune ferite ma ha rifiutato le cure del Pronto Soccorso.

Un episodio di mala movida che potrebbe alimentare le polemiche degli ultimi giorni, legate alle chiusure anticipate dei locali del centro storico. Scade infatti domani la sospensione del provvedimento di chiusura alle 23:30 per cinque locali dei vicoli, che hanno quindi potuto chiudere all'una, seguiti poi da altri due. I locali per cui era scattato il provvedimento erano però nove: due non hanno potuto presentare il ricorso, che costava 2.600 euro, troppo per le casse di chi si è visto danneggiato dalla pandemia.