Meteo

Mercoledì bollino rosso nel capoluogo, massimo grado di allerta per ondata di calore
3 minuti e 22 secondi di lettura

GENOVA - E' ancora il caldo il protagonista di questo seconda parte di luglio. In Liguria notti tropicali e temperature alte. Una situazione che andrà avanti ancora per diversi giorni. A Genova il ministero della Salute ha emanato il bollino arancione per ondata di calore per la giornata di oggi martedì 19 luglio. Bollino che si trasformerà in rosso mercoledì 20 luglio. Si tratta del massimo grado di allerta per ondate di calore. In queste situazioni sempre validi i consigli per evitare colpi di sole. Da tutelare bambini, anziani e persone fragili. Un leggero miglioramento è atteso a partire da giovedì.

Nel mentre l'ondata di caldo ha fatto ritoccare il record stagionale della temperatura massima registrata in Liguria. A ritoccare il record è sempre la solita stazione di Padivarma nel comune di Beverino in provincia della Spezia che ha fatto segnare 39.4 gradi. Seconda piazza Ellera Foglietto (Albisola Superiore, Savona) con 39.2 gradi. Terzo gradino del podio per Sanda (Celle Ligure, Savona) con 38.4. Un caldo intenso che riguarda tutta la regione da Ventimiglia e Sarzana con temperature oltre i 37 gradi.

Nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia a Genova registrati 35.3 ma la percepita resta decisamente più alta, a Savona Istituto 37.1 mentre va leggermente meglio, si fa per dire, alla Spezia che si ferma solo a 35.8 gradi. 

PREVISIONI METEO ARPAL:

MARTEDI' 19 LUGLIO - Cielo sereno su tutta la regione. Temperature elevate, al di sopra della media stagionale.
TEMPERATURE: pressoché stazionarie.
VENTI: Diffusi regimi di brezza sulle coste.
MARE: poco mosso o quasi calmo.
UMIDITA': su valori medio-alti.
SEGNALAZIONI PROTEZIONE CIVILE: elevato disagio fisiologico per caldo.

MERCOLEDI' 20 LUGLIO - Cielo sereno su tutta la regione. Ancora temperature elevate sopra la media stagionale.
TEMPERATURE: pressoché stazionarie.
VENTI: deboli, diffusi regimi di brezza costieri.
MARE: poco mosso o quasi calmo.
UMIDITA': su valori medi.
SEGNALAZIONI PROTEZIONE CIVILE: disagio fisiologico per caldo.

GIOVEDI' 21 LUGLIO - Cielo sereno, temperature in diminuzione e venti deboli.

VENERDI' 21 LUGLIO - Cielo soleggiato con temperature stazionarie e venti deboli.

In Liguria ci sono 5807 persone che sono a rischio per le ondate di calore. Per questo è fondamentale seguire le misure di prevenzione: bere molta acqua, mangiare leggero e non uscire nelle ore più calde della giornata sono i punti di riferimento principali da seguire per evitare di accusare malori legati alle alte temperature.

Ecco tutti i consigli: 

1. Evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata (dalle ore 11 alle ore 19). Non rimanere all'interno di auto parcheggiate.
2. Se possibile recarsi qualche ora al giorno in zone all'aperto ombreggiate e ventilate oppure al chiuso dotate di aria condizionata (evitando l'utilizzo di ventilatori meccanici in caso di temperature elevate).
3. Ripararsi la testa dal sole con un cappello e in auto usare tendine parasole.
4. Bere molti liquidi, almeno un litro e mezzo/due litri al giorno, anche se non se ne sente l'apparente necessità.
5. Assumere liquidi con regolarità.
6. Durante il giorno usare tende per non fare entrare il sole e chiudere le finestre e le imposte, mantenerle invece aperte durante la notte.
7. Evitare bevande gassate, zuccherate, troppo fredde o alcooliche, in quanto aumentano la sudorazione.
8. Fare pasti leggeri, preferendo frutta, verdura, pesce, pasta e gelati a base di frutta e riducendo carne, fritti e cibi molto conditi e piccanti.
9. Indossare abiti leggeri di cotone o lino, di colore chiaro non aderenti e privi di fibre sintetiche.
10. Non modificare o sospendere le terapie in atto senza consultare il proprio medico.
11. Non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico.
12. Evitare bruschi sbalzi di temperatura corporea (ad esempio entrare sudati in un grande magazzino condizionato), non respirare con la bocca aperta ma solo con il naso.
13. Se si è affetti da diabete esporsi al sole con cautela per il maggior rischio di ustioni, stante la minore sensibilità al dolore.
14. In caso di cefalea provocata da esposizione al sole, bagnarsi subito con acqua fresca per abbassare la temperatura.
15. Se si è affetti da patologie croniche con assunzione continua di farmaci (esempio diabete, ipertensione, scompenso cardiaco, bronchite cronica, malattie renali) consultare il proprio medico di famiglia per conoscere eventuali comportamenti particolari o misure dietetiche specifiche.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 18 Luglio 2022

Incendi boschi, Mai (Lega): "In arrivo oltre 5 milioni per le prevenzione in Liguria"

"Potranno essere finanziati: fasce tagliafuoco e viabilità forestale, vasche di accumulo (anche mobili), punti di approvvigionamento idrico e reti di distribuzione" ha detto Mai
Lunedì 18 Luglio 2022

Genova, Toti incontra ambasciatore della Georgia

GENOVA -  Si è svolto questo pomeriggio l'incontro tra l'ambasciatore della Georgia Konstantine Surguladze e il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. Al centro della visita lo sviluppo di sinergie tra Liguria e Georgia, un Paese in espansione sia dal punto di vista economico-portuale sia dal
Lunedì 18 Luglio 2022

Savona, anziano ciclista muore travolto da auto: 50enne indagato per omicidio stradale

SAVONA - Sarà indagato per omicidio stradale colposo l'uomo di circa cinquant'anni che la scorsa notte con la propria auto ha travolto e ucciso a Savona un ciclista di 86 anni, Cesare Servetti. I test a cui è stato sottoposto l'automobilista hanno dato esito negativo. I carabinieri di Savona sono an
Lunedì 18 Luglio 2022

Autobus prende fuoco a Portovenere: danni a macchine e bosco

PORTOVENERE - Paura a Portovenere per un autobus di linea che ha preso fuoco questo pomeriggio. L'incendio è divampato sulla strada provinciale 530 in via Garibaldi verso le 18.30, vicino alla costa del comune spezzino. Fortunatamente non ci sarebbero feriti, ma le fiamme avrebbero raggiunto altri
Martedì 19 Luglio 2022

Genoa, doppio allenamento e ora c'è la palestra. Tifosi: Nord esaurita

BAD HARING - Blessin stupisce cercando di parlare in italiano, sorprendendo un po' tutti. Il tecnico tedesco del Genoa appena arrivato a Bad Haring eè chiaro: lavoro, tanto lavoro. Così fa questa mattina fino alla fine del ritiro si andrà avanti con due allenamenti al giorno. Uno intorno alle 10 l’