Sport

Goran Pandev va al Parma. Dopo 7 anni al Genoa con 180 presenze e una trentina di gol il campione macedone lascia la maglia rossoblù ed è un fulmine a ciel sereno, visto che il calciatore era convinto di chiudere qui la sua enorme carriera che l'ha visto soprtatutto primeggiare nell'Inter di Mourinho col trionfo del triplete insieme con Milito ed Eto'o per uno dei tridenti offensivi più forti di sempre. Dal 2015 il presidente Preziosi lo portò al Grifone e Pandev si innamorò della piazza e della città tanto che ha deciso di vivere proprio a Genova. Nel giugno scorso voleva lasciare il calcio ma il tecnico Ballardini  e i suoi compagni lo convinsero a rimanere in squadra per questa stagione. Firmò per un anno e a giugno avrebbe salutato tutti al Ferraris. Invece a poche ore dalla chiusura del mercato è arrivata l'offerta del Parma e Pandev ha scelto di andare in Emilia dove finirà di giocare un altro nostro sacro come Gigi Buffon. Pandev in questo torneo disgraziato ha giocato poco non riuscendo mai incidere, ma testa nel cuore dei tifosi ed è un peccato che non chiuderà nel Geno,a per cui ha dato tutto con grande umiltà, la sua splendida avventura nel calcio.