Sport

GENOVA - Coda e compagni devono ripartire dopo il Ko di Perugia a cui ha fatto seguito il processo inevitabile al tecnico Blessin, rimasto per quasi due giorni fortemente a rischio esonero. Poi il manager Spors ha fatto muro davanti all’idea di cambiare allenatore e Blessin ha ripreso gli allenamenti in vista della partita di domenica al Ferraris contro il Cittadella.

Un match che deve essere la conferma che i rossoblu vogliono tornare protagonisti dopo un mese di novembre negativo in fatto di punti e di gioco. Inevitabilmente sul campo di Pegli si è corso e sudato, ma negli spogliatoi si è anche parlato. Il presidente Alberto Zangrillo ha incontrato la squadra in un colloquio privato per caricare i giocatori per queste ultime partite del girone di andata che sono cruciali per la stagione.

Dopo le dichiarazioni di Blessin sulla squadra a Perugia ora serve ritrovare fiducia e compattezza. E i questo senso i dirigenti stanno lavorando col mister che è parso molto motivato visto che anche dopo la mazzata al “Curi” aveva detto che lui avrebbe dato tutto per il Genoa. Ora ne ha la possibilità.

ARTICOLI CORRELATI

Mercoledì 30 Novembre 2022

Così, per Spors: ora Blessin ritrovi il Genoa

Il Blessin bis riparte da esami da non sbagliare perché altrimenti il Genoa si butterebbe via e la stagione rischierebbe di diventare una via Crucis. Il tecnico riconfermato tra la sorpresa generale (fino ad un certo punto) non ha nel Cittadella e successivamente nel Sud Tirol i pericoli maggiori, a
Mercoledì 30 Novembre 2022

Coda e gli altri, il Genoa a tappe forzate per ripartire

Cittadella, Sud Tirol in pochi giorni (dopo domenica si gioca l’8 dicembre) poi Ascoli in trasferta e Frosinone in casa quindi a Santo Stefano il Bari al San Nicola. Per chiudere il girone di andata servirebbero dieci punti, ma per centrare questo obiettivo ambizioso serve una sterzata rispetto alle
Martedì 29 Novembre 2022

Tg Genoa del 29 novembre 2022

https://www.youtube.com/embed/jFnR7NNZ4nE In questa edizione del Tg Genoa, la clamorosa conferma di Blessin, dopo un confronto tra le varie anime della società che ha visto prevalere la linea di Spors e Wander. E sentiremo le dichiarazioni sul momento rossoblù del super tifoso Francesco Baccini.