Sport

E' arrivata l'agognata prima vittoria di Shevchenko da allenatore rossoblù, un successo targato Ekuban che ha permesso al Genoa di battere la Salernitana di Colantuono e accedere agli ottavi di Coppa Italia. Una vittoria che non porta punti nelle tasche rossoblù - che servirebbero come il pane - ma almeno da morale ad un gruppo squadra che è apparso comunque impaurito e ha mostrato i soliti limiti, soprattutto in costruzione.

Nel post partita, il tecnico Shevchenko ha commentato la prestazione dei suoi: "Liberazione? Forse è un po' esagerato, ma certamente è una boccata d'ossigeno che ci serviva per ritrovare fiducia. Ritengo sia stata una vittoria meritata, fatta eccezione per un calo nella parte centrale del match credo che i ragazzi si siano ben comportati anche grazie all'approccio positivo di chi è subentrato. Sapevo che avrei trovato delle difficoltà, ma piano piano stiamo cercando di lavorare per risalire la china. Ora abbiamo due partite di campionato teoricamente proibitive, ma proveremo a fare il massimo prima di programmare il calciomercato. Stiamo lavorando già da un po' di tempo per individuare i rinforzi necessari. Per ora, però, siamo felici di questo 1-0 contro la Salernitana".