Sport

Riccardo Pecini punta a un colpo grosso per lo Spezia: ottenere in prestito secco Nicolò Rovella, 20 anni, il regista della Nazionale Under 21 che la Juventus aveva acquistato dal Genoa nel gennaio dello scorso anno, salvo lasciarlo in prestito alla società di provenienza per la seconda parte della scorsa stagione e per tutto il campionato successivo.

Rovella, prossimo alla scadenza di contratto, era stato acquistato dalla Juve per 10 milioni, chiude il suo bilancio rossoblù con 43 presenze in serie A e ha cominciato il ritiro agli ordini di Allegri, che pensa di confermarlo malgrado la foltissima concorrenza e il rischio di una battuta d'arresto nella continuità agonistica.

Il giovane talento, uno dei tanti scoperti da Michele Sbravati per il vivaio del Genoa, deve giocare e misurarsi con la serie A. Sul suo conto si è fatto quindi avanti lo Spezia, per quanto la cessione di Maggiore al Torino sia in alto mare come quasi tutto il resto nel mondo granata, squassato dalla plateale lite Vagnati-Juric ripresa e messa proditoriamente in rete da un testimone oculare.

Sulla strada di un Rovella in maglia bianca ci sono quindi svariati ostacoli: la permanenza di Maggiore, il via libera di Allegri e la concorrenza di altri club di A come Cremonese, Lecce, Salernitana e Hellas, tutti disposti a garantire al giovane centrocampista una maglia da titolare.