Sport

GENOVA - Uno dei primi obiettivi del Genoa che sta allestendo la nuova rosa per affrontare il campionato di Serie B è quello di rinnovare il proprio parco portieri. Il primo nome in lista è stato quello del finlandese Jesse Joronen, reduce da una stagione in cadetteria con il Brescia. Un interesse da parte dei rossoblù che tuttavia non si è mai concretizzato, ed alla fine il Grifone è stato sorpassato dal Venezia, anch'essa retrocessa, la quale si è assicurata l'estremo difensore per la prossima stagione. Joronen dunque non sarà alleato del Genoa, bensì un avversario.

Il Genoa nell'immediato futuro si troverà con solo un portiere in rosa, ovvero Adrien Semper, che con il Grifone ha assaggiato la Serie A solo nell'ultimo turno contro il Bologna. Il portiere croato è un under 25 che rispetta i criteri della dirigenza a puntare sui giovani, ma è chiaro che un ulteriore rinforzo per il reparto è necessario per intraprendere un cammino ostico come quello in Serie B. Serve un portiere esperto come Sirigu e Marchetti, entrambi destinati a lasciare Genova, che dia sicurezze in campo ma anche all'interno del gruppo squadra per creare unione di intenti.

Il mercato del Genoa si accende anche per quanto riguarda l'attacco: in pole c'è Patrick Cutrone del Wolverhampton, che quest'anno è tornato in Italia con la maglia dell'Empoli ma non ha stupito. Un po piu indietro le opzioni Djuric e Massimo Coda, sui quali la concorrenza è forte anche in Serie A