Porto e trasporti

I porti di Genova, Savona e Vado ligure proseguono la ripresa. I primi nove mesi si chiudono con 48.452.982 tonnellate di traffico commerciale, il 12,6% in più rispetto allo stesso periodo del 2020. Il totale generale (sommato anche il traffico industriale) è salito del 12,8% (48.526.623 tonnellate).

 

In crescita anche il traffico container: nel solo mese di settembre rispetto a settembre 2020 la crescita è stata del 6,9% (a quota 210.605 teu) e del 17,4% nei primi nove mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, superando abbondantemente quota 2 milioni di teu (2.136.675).

 

Prosegue la ripresa anche per il movimento passeggeri: nei primi nove mesi 2021 complessivamente hanno sfiorato quota 2 milioni (1.999.518), in crescita del 43,4% rispetto allo stesso periodo del terribile 2020. Nel dettaglio i passeggeri dei traghetti sono saliti del 37,4% (1.669.034) e quelli delle crociere dell'83,8% (330.484).

 

Un ottimo risultato dopo che nel 2020 il report dell' Autorità Portuale segnalava che il traffico commerciale dei tre porti liguri era stato di 58.456.508 tonnellate, in calo del 14,2% rispetto all'anno precedente, il 2019. Il 2020 si era aperto con i primi due mesi positivi seguiti da un crollo a partire da marzo e una ripresa negli ultimi mesi. Pesanti i numeri del traffico passeggeri: -89,9% le crociere, con 1,8 milioni di passeggeri in meno rispetto al 2019 e -47% i traghetti, che hanno “perso” 1,2 milioni di passeggeri.