CRONACA

A fermarli sono stati i finanzieri impegnati nei controlli sul territorio

Violano le norme anti contagio, due arrestati con 140 kg di cocaina

mercoledì 18 marzo 2020
Violano le norme anti contagio, due arrestati con 140 kg di cocaina

SAVONA - Li hanno fermati per un controllo perché sorpresi di notte a circolare in auto senza un motivo giustificato: è così che gli uomini della Guardia di Finanza di Savona hanno sorpreso e poi arrestato due uomini che a bordo del veicolo nascondevano 140 chili di cocaina. A fermarli sono stati i finanzieri impegnati nei controlli sul territorio per le disposizioni previste dal Dpcm e le misure anti-contagio.

Nel comune di Vado Ligure, gli agenti hanno fermato e identificato i due occupanti di un'auto sorpresa in strada senza apparente motivo. Già ad un primo controllo le Fiamme gialle hanno ritrovato nel bagagliaio 3 sacchi di nylon contenenti oltre 50 panetti di polvere bianca. La pattuglia ha verificato, attraverso il sistema di video sorveglianza stradale, passaggi del mezzo lungo le strade dei comuni di Vado e Savona: da lì è risultato come i due fossero appena usciti dal bacino portuale di Vado.

Con l'aiuto di una seconda pattuglia quindi è stato individuato un container con alcuni bulloni del pannello del vano motore visibilmente manomessi. L'interno c'erano altri 70 panetti di cocaina per un totale di 139,5 chili di stupefacente.La perquisizione domiciliare nelle abitazioni dei due ha permesso di sequestrare anche circa 74mila euro in contanti nascosti in una scatola da scarpe e suddivisi in mazzette avvolte in pellicola di cellophane. I due malviventi, di 38 e 41 anni residenti in provincia di Savona, sono stati arrestati in flagranza. La droga sul mercato avrebbe avuto un valore pari a circa 16 milioni di euro. Nell'ultimo triennio sono oltre 2 i quintali di cocaina sequestrati dalla Guardia di Finanza di Savona.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place