MOTORI

Il driver genovese su Porsche 911 iscritta dalla rinata Scuderia Grifone

Vallate Aretine a Lucky, Rossi e Balletti secondi in 2 Raggruppamento

sabato 25 luglio 2020

Campionato italiano rally storici al via dopo il lockdown causato dal Covid-19 col Rally storico delle Vallate Aretine. La Porsche dell'equipaggio Rossi-Genovese ha chiuso al secondo posto del 2 Raggruppamento e decimo posto assoluto.


AREZZO - Il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2020 si apre nel modo più spettacolare possibile. Al 10° Historic Rally delle Vallate Aretine il successo è andato a “Lucky” e Fabrizia Pons con la Lancia Delta HF Integrale Gruppo A, primo anche del 4°Raggruppamento. Il vicentino è riuscito ad avere la meglio su un parterre di avversari agguerriti, vincendo tre delle sei prove speciali in programma.

La gara è stata avvincente, bella e combattuta fino alla fine, ma per molti equipaggi è stata anche un modo per togliersi, un po' di ruggine di dosso e macinare chilometri in uno degli scenari più suggestivi della Toscana. Alle spalle del primo equipaggio ha chiuso l'equipaggio Bianchini-Paganoni con la Lancia 037 Gruppo B. Terzo gradino del podio assoluto per Salvini-Salerno, in vetta al 2°Raggruppamento con la Porsche Carrera RS di Gruppo 4 seguito dall'equipaggio Rossi-Genovese su Porsche Carrera RS preparata da Balletti e iscritta con la rinata Scuderia Grifone. Il portacolori di Primocanale Motori ha chiuso decimo assoluto.

A ridosso del podio, quarto posto assoluto per il franco-svizzero Mark Valliccioni a bordo di una Bmw M3. Debutto dolce amaro ad Arezzo per il valtellinese Lucio Da Zanche, insieme a Daniele De Luis, su Porsche 911 Gruppo B, che ha terminato la gara in quinta posizione assoluta rallentato da una toccata nella prima metà di gara. Obiettivo raggiunto per il siciliano Angelo Lombardo che con la 911 SC del team Guagliardo ha chiuso sesto assoluto e primo di 3°Raggruppamento. Nel 1° Raggruppamento la vittoria va al torinese “Nello” Parisi su Porsche 911 S.

CLASSIFICA FINALE ASSOLUTA - 1. ''Lucky''-Pons (Lancia Delta Hf Integrale); 2. Bianchini-Paganoni (Lancia 037) a 10.3; 3. Salvini-Salerno (Porsche Carrera RS) a 16.3; 4. Valliccioni-Cardi (BMW M3) a 20.3; 5. Da Zanche-De Luis (Porsche 911 SCRS) a 33.6; 6. Lombardo-Ratnayake (Porsche 911 SC) a 43.7; 7. Ambrosoli-Corbellini (Porsche 911 SC) a 2'20.7; 8. Pierangioli-Celli (Ford Sierra Cosworth) a 2'39.3; 9. Sordi-Biglieri (Porsche 911 SCRS) a 3'46.5; 10. Rossi-Genovese (Porsche Carrera RS) a 4'44.6.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place