SPORT

In campo domenica alle 12:30

Thiago Motta senza paura a Lecce: “Tutti uniti per la salvezza”

sabato 07 dicembre 2019
Thiago Motta senza paura a Lecce: “Tutti uniti per la salvezza”

GENOVA - Thiago Motta inquadra la sfida di Lecce, match salvezza da non sbagliare per il Genoa. Il tecnico rossoblù carica i suoi: "penso che come sempre sarà una partita difficile. Però, come sempre, siamo preparati per fare la nostra partita. Dovremo cercare di essere uniti e non dovremo avare paura ad attaccare perché solo così si ha piu’ possibilità di vincere e se dovremo difenderci lo faremo tutti assieme.

È chiaro – aggiunnge - che prendere tre punti a Lecce significherebbe alzare il morale. In questo senso il successo sull’Ascoli ci ha aiutato". L’allenatore è soddisfatto di come sta reagendo l’ambiente in generale a questo momento difficile del Grifone e lo fa lanciando segnali chiari: “Sono contento di vedere questo ambiente. Stiamo riuscendo a mantenere un ambiente sano ma non solo i giocatori, tutto il club. Seguiamo tutti sulla stessa strada. Abbiamo un presidente che pensa al bene della squadra, così come il sottoscritto e i giocatori. Anche i tifosi ci stanno vicini e quindi chi non ama il Genoa si faccia da parte”.

Thiago Motta quasi si sfoga: “Sono stato chiamato per salvare il Genoa e noi qui dentro abbiamo tutti lo stesso obiettivo: salvare il Genoa. E per salvare il Genoa bisogna stare uniti e sacrificarsi. Sono cose che non possono mancare e che non mancano in questo ambiente. Siamo convinti che il modo di giocare è la strada giusta. Questa convinzione la vedo tutti i giorni ed è la strada giusta. Siamo tutti coscienti nel club di salvare il Genoa, non di andare in Champions". Il Lecce in casa ha raccolto meno che in trasferta, cosa ne pensa? "Secondo me quando gioca, sia in casa che fuori, è una squadra unita che sa quello che deve fare. Giocare in casa devi fare te la partita mentre in trasferta può giocare e far male con le ripartenze. Al di là di questo è una squadra unita dove tutti vanno al 100% per il bene della squadra".

Thiago Motta comunica che Lerager e Saponara non recupera e sulle scelte tiene aperto il ballottaggio in attacco tra Pinamonti e Favilli: “Pinamonti ha fatto benissimo con l’Ascoli ma non solo per i due gol. Anche Favilli è pronto”. Il mister italobrasiliano si coccola Sturaro e su Schone che ad un giornale olandese non ha nascosto di avere nostalgia dell’Ajax ha detto: “E’ normale che sia così perché con quella maglia ha vinto tanto e fatto tanto, spero che nel futuro possa rimpiangere il Genoa perché significherebbe un suo successo anche qui”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place