PORTI E LOGISTICA

Dal 16 al 21 settembre torna l'evento del mare

Salone nautico, tutto esaurito: "Il Covid ha fatto decollare il settore: pių 20%"

di Elisabetta Biancalani

lunedė 26 luglio 2021



GENOVA -  Il Covid, paradossalmente, ha fatto rinascere il mondo della nautica, che aveva comunque retto nel 2020 non perdendo punti (gran successo nell clou della pandemia) e che vede un più 20% stimato nel 2021 in base a prime indagini di settore. Saverio Cecchi, presidente della Conofindustria Nautica, durante la presentazione della 61esima edizione del Salone nautico, alla Fiera di Genova dal 16 al 21 settembre - spiega così questi dati che hanno portato ad un tutto esaurito per il Salone, con il ritorno di tutti i grandi marchi: "Nel periodo della pandemia le barche, ma non solo quelle di grandi dimensioni, sono state viste come un rifugio, una libertà di viaggiare in sicurezza: saliva a bordo solo chi era stato controllato. Grazie a questo abbiamo questi risultati". 

"Un altro dato ampiamente positivo riguarda il fatto che anche per i prossimi due anni ci sarà una conferma della crescita del settore della nautica - conferma Carla Demaria, past president di Confindustria nautica - quindi arriveremo al 2023 con oltre 200 posti barca in più per la nostra esposizione, grazie alla conclusione dei lavori del waterfront di levante, ma già oggi ne abbiamo 70 in più". 

Ottimismo anche da parte del presidente della Regione, Giovanni Toti, che ha parlato di "una grande occasione di ripartenza di un settore trainante per la nostra regione e non solo", del sindaco di Genova Marco Bucci, per cui "la città tutta accoglie a braccia aperte questa manifestazione" e del presidente del porto Paolo Emilio Signorini che racconta come "i nuovi spazi a disposizione a mare grazie alla Darsena di ponente renderanno ancora più affascinante questa edizione". 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place