CRONACA

Riprende il viaggio di Marco Cavallo per far valere i diritti degli internati

giovedý 07 novembre 2013
Riprende il viaggio di Marco Cavallo per far valere i diritti degli internati

GENOVA -  Chiedere la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, dire no ai mini OPG o manicomi regionali e chiedere l'apertura di Centri di Salute Mentale h24: sono queste le ragioni che portano di nuovo in viaggio Marco Cavallo, il grande cavallo azzurro di cartapesta (alto quasi 4 metri) che nel 1973 a Trieste ruppe i muri del manicomio di San Giovanni dando il via all'inarrestabile processo di cambiamento e alla Legge 180.

Sarà possibile incontrare Marco Cavallo a Genova dal 14 al 16 novembre.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place