MOTORI

La partenza in piazza Manuel a Dronero

Rally Valli Cuneesi, in 110 a caccia della Fiesta Wrc di Gino-Ravera

venerd́ 26 aprile 2019
Rally Valli Cuneesi, in 110 a caccia della Fiesta Wrc di Gino-Ravera

CUNEO - Supera quota 110 il numero degli iscritti al 25° rally delle Valli Cuneesi, in programma a Dronero. La gara, organizzata dallo Sport Rally Team di Piero Capello, apre con coefficiente 1,5 la Coppa Rally di Zona (CRZ). In programma anche il 12° rally storico delle Valli Cuneesi con una ventina di partecipanti. Punti anche per la Michelin Zone Cup e i Trofei Renault Corri Con Clio, R3, R3T. In palio i Memorial Johnny Cornaglia, Gianfranco Giorsetti e Giampiero Turletti.

Quattro i tracciati che ospitano le 10 prove speciali, per un totale di circa 85 chilometri cronometrati sui circa 320 totali. Nelle vallate occitane della Granda si correranno: Ps 1-7 Brondello km 7; Ps 2-5-8 Valmala Santuario km 9,9; Ps 3-6-9 Lemma km 5,52; Ps 4-10 Montemale km 11,85. Previsti tre parchi riordino a Rossana (centro paese), tre parchi assistenza a Villar San Costanzo (zona industriale). La partenza si svolge da Dronero in piazza Manuel dalle 7.31 di sabato 27 aprile. Il vincitore è previsto sulla stessa pedana alle 18.31.

Favoriti della vigilia sono i dominatori 2017 e 2018, Alessandro Gino e Marco Ravera, su Ford Fiesta Wrc. Il vincitore 2016, Elwis Chentre, corre con Elena Giovenale su una Skoda Fabia (SalentoMotori), su analoga vettura Patrick Gagliasso-Dario Beltramo. In gara anche l'elvetico Sebastien Carron, vincitore nel 2017 della classifica valida per il Campionato Svizzero, navigato da Lucien Revaz su una Volkswagen Polo R5 (D-Max) della HK Racing.

Al via il francese Courchet per un test su Skoda preparata da Balbosca. Da segnalare Bobo Benazzo in N4 e Gianfranco Conti su Lancia Delta in A8. In R2B occhi puntati su Matteo Giordano che corre in casa. Unico equipaggio femminile quello formato da Galliano-Servetti in Super 1600.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place