PORTI E LOGISTICA

Chiesto un incontro urgente al presidente Signorini

Psa-Sech, sindacati in rivolta: "Patti non rispettati"

giovedý 10 dicembre 2020
Psa-Sech, sindacati in rivolta:

GENOVA - Tensione alle stelle tra i sindacati e il gruppo Psa-Sech, dopo la fusione avvenuta tra i due terminal: i rappresentanti dei lavoratori hanno preso carta e penna e hanno scritto un duro comunicato per lamentare le incongurenze tra quanto prospettato dall'azienda e quanto contenuto nel nuovo contratto di rete. 

I sindacati accusano Psa-Sech di prevedere, tra le altre cose, "l'eventualità di uno scambio di lavoratori tra i due terminal, ipotesi contraria alle norme di legge". Per questo Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto un "incontro urgente" al presidente del porto Paolo Emilio Signorini. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place