CRONACA

Arrestato un albenganese di 28 anni

Maxi sequestro di droga: piantagione di marijuana da 4,5 mln di euro

sabato 18 luglio 2020
Maxi sequestro di droga: piantagione di marijuana da 4,5 mln di euro

ALBENGA - Sequestrata una tonnellata du marijuana da 4,5 milioni di euro e arrestato il 28enne albenganese A.C. con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, conosciuto come 'Matito' e con precedenti penali, aveva messo su una vera e propria piantagione in un'area boschiva nel comune di Vendone, in località Vallone. Si passava dalla coltivazione della cannabis all'essicazione in un'apposita baracca, fino alla preparazione per la vendita al dettaglio. 

Le indagini condotte dal nucleo investigativo dei carabinieri di Savona e dai carabinieri della Compagnia di Alassio, con l'ausilio delle riprese aeree del nucleo elicotteri dell’Arma, dopo un'accurata indagine, hanno portato alla scoperta dell'attività illecita e di ben 2 mila piante di marijuana sparpagliate a macchia di leopardo tra la vegetazione. 

Il blitz è avvenuto mentre il 28enne era impegnato nella preparazione delle buste contenenti lo stupefacente e destinate allo smercio tra spacciatori locali per la vendita al dettaglio. Le piante, di tre diverse tipologie, erano di piccole dimensioni (massimo 80 cm di altezza) e venivano posizionate a distanza, in modo da non destare sospetti. 

Il giovane di Albenga è ora nel carcese di Marassi e a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per l’indagine coordinata dal pm Chiara Venturi della Procura di Savona. I carabinieri stanno infatti cercando di ricostruire la capillare rete di contatti dell'arrestato. 


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place