SALUTE E MEDICINA

Fino al 18 novembre iniziative tra Liguria e Piemonte

Il diabete? E’ un’epidemia scatenata dai cattivi stili di vita. I Lions scendono in campo

di Nadia Grillo*

giovedì 16 novembre 2017
Il diabete? E’ un’epidemia scatenata dai cattivi stili di vita. I Lions scendono in campo

GENOVA - Istituita nel 1981 dall'International  Diabetes Federation e dall'Organizzazione mondiale della Sanità la Giornata Mondiale del Diabete in Italia viene organizzata da Diabete Italia per sensibilizzare e informare l'opinione pubblica sulla prevenzione e gestione.

Ogni anno cade il 14 novembre ma tutta la settimana che va dal 6 al 18 novembre sarà caratterizzata da manifestazioni ed eventi: si tratta della più grande manifestazione del Volontariato infatti medici associazioni di pazienti infermieri, Croce Rossa Alpini tutti insieme organizzeranno in tutte le città d'Italia banchetti gazebo-screening e distribuiranno questionari per valutare il rischio di sviluppare diabete e materiale informativo.

La prevenzione di questa malattia è importante in quanto il diabete e le sue complicanze colpiscono sempre di più le popolazioni sia del mondo industrializzato che quelle dei paesi con economie  emergenti.

Infatti i dati i dell'Organizzazione Mondiale della Sanità  stimano che gli attuali 285 milioni di persone affette da diabete di tipo2  passeranno nel 2030 a 438 milioni di pazienti.

Questa specie di epidemia dovuta a cattivi stili di vita, si mangia di più e peggio, ci si muove molto meno, il lavoro richiede sempre meno fatica fisica, incide e inciderà sempre di più nei bilanci di tutti i sistemi sanitari: il diabete è la prima causa di cecità nel mondo industrializzato, la seconda causa d'insufficienza renale facilmente provoca malattie cardiovascolari con ictus amputazione arti.

Di qui la necessità di sensibilizzare la popolazione.

Anche il Lions Club International la più grande organizzazione umanitaria del mondo che nel 2017  ha festeggiato il proprio centenario metterà in campo le proprie energie in questa settimana. Infatti  il diabete sarà una delle nuove sfide da affrontare nei prossimi cento anni insieme a vista, ambiente, fame, giovani e cancro infantile.

I lions di tutto il mondo organizzeranno fino al 18 novembre marce non competitive screening conferenze per cercare di combattere o prevenire il diabete .

Nel distretto 108 IA3 che coinvolge un territorio che va da Arenzano a Ventimiglia in Liguria e da Pinerolo a tutta la provincia di Cuneo in Piemonte ci saranno parecchie manifestazioni di sensibilizzazione  e screening sia del diabete che della retinopatia diabetica .

*dott.ssa Nadia Grillo, Oculista

L.C. Spotorno Noli Bergeggi Vezzi Portio

Distretto 108Ia3



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place