SPORT

Il cuore del tifo rossoblů si ripresenterŕ sugli spalti fin dalla partita all'Arechi di Salerno

I gruppi della Nord: “Per il Genoa č finito un incubo, ora vogliamo una tifoseria unita e torniamo allo stadio"

di Giovanni Porcella

lunedě 27 settembre 2021
I gruppi della Nord: “Per il Genoa č finito un incubo, ora vogliamo una tifoseria unita e torniamo allo stadio

GENOVA - Con un comunicato, i gruppi della Gradinata Nord (la firma è dei Caruggi, via Armenia 5r, Levante rossoblu) salutano gli americani: “L’incubo è finito, il nostro Genoa ha una nuova proprietà. Il momento tanto agognato è finalmente arrivato, potremmo dire molte cose di chi per tanti anni ha tenuto in ostaggio il nostro Grifone. Noi non lo faremo perché ci interessa la unità della tifoseria”.

Il testo prosegue anche con la notizia del ritorno dei tifosi al Ferraris e in trasferta a cominciare da Salerno. Anche gli americani di 777 Partners si sono rivolti ai tifosi dopo il pirotecnico 3-3 col Verona nella notte del loro esordio. Il titolo del lungo testo: “La storia del calcio italiano siamo noi”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place