CRONACA

"In piazza per difendere il nostro futuro", tra i ragazzi anche il giocatore della Samp Thorsby

Fridays for future, a Genova i ragazzi tornano in piazza per salvare il pianeta

di R.P.

venerd́ 24 settembre 2021



GENOVA -  Appello raccolto da moltissimi giovani genovesi questa mattina nei giardini davanti alla stazione di Genova Brignole per la manifestazione indetta da Fridays for Future per porre l'attenzione sul cambiamento climatico.

"In tutto il mondo si scenderà in piazza per difendere il nostro futuro!" era il messaggio che girava sui social e nelle chat nei giorni scorsi. Dopo il concentramento a Brignole, i ragazzi e le ragazze hanno iniziato il corteo verso piazza De Ferrari, dove sono previsti musica e interventi riguardanti il cambiamento climatico fino alle ore 13.

A mezzogiorno a Matteotti ci sarà anche il calciatore svedese della Samp Thorsby.

Lorenzo Ciconte, uno degli organizzatori locali, spiega le motivazioni: "Finalmente si torna in piazza, è un momento cruciale per il movimento. Abbiamo a breve la conferenza delle parti a Parigi, ad agosto i risultati dell'ultimo report IPCC ci hanno detto che ancora è possibile salvare questo pianeta. Dobbiamo agire, attuare una transizione ecologica che sia sostenibile e a favore delle persone. Non usare il green washing come è stato fatto in questi anni".

I "Fridays for future" nascono dall'azione di protesta organizzata nel 2018 dalla svedese Greta Thunberg. Non c'è voluto molto prima che in tutto il mondo, e anche in Italia e in Liguria, i giovani iniziassero a scendere in piazza. A Genova, nel 2019, a scioperare per il clima erano scesi diecimila giovani liguri.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place