IL COMMENTO


Autostrade fuori dalle norme europee, lo denuncio dal 2015

di Maurizio Rossi*

domenica 12 gennaio 2020
Autostrade fuori dalle norme europee, lo denuncio dal 2015

È con meraviglia che leggo ormai da una settimana articoli che scoprono che il sistema autostradale italiano non rispetta le norme di sicurezza europee. Io lo denuncio dal 2015, sono passati ormai 5 anni. E riporto qui di seguito quanto ho denunciato sia con interrogazioni urgenti quando ero al Senato in Commissione trasporti, sia con articoli sul Primocanale.it. Inoltre posso garantire che verbalmente l’ho detto e ripetuto almeno altre 10 volte nelle più qualificate sedi istituzionali.

Mai nessuno mi ha ascoltato, né risposto alle interrogazioni che - come noto - riguardavano anche il Ponte Morandi. Non servono molte parole per me, basta leggere quanto ho scritto in epoca non sospetta constatando purtroppo l’arroganza dei concessionari anche davanti alla Commissione. Cito tra tutti due interrogazioni. La prima è del 2015: "Molti tratti autostradali liguri non sono conformi alle normative di sicurezza europee (...) sul nodo autostradale di Genova è noto il grave problema del ponte Morandi che attraversa la città e del quale non si conosce la sicurezza nel tempo".

Inoltre, il 28 aprile 2016 chiedevo con una interrogazione al ministro, di riferire "stante la richiesta di proroga della concessione, se società Autostrade ritenga di mettere a norma di sicurezza, secondo gli standard europei, la rete autostradale ligure, con particolare riguardo proprio al tratto tra Voltri e Genova che comprende l'uscita per l'aeroporto e il ponte Morandi, ad oggi fuori dalle normative comunitarie così come altre parti delle autostrade liguri".

Giudicate voi.

Maurizio Rossi, Senatore XVII legislatura,

Editore di Primocanale

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place