POLITICA

L'ex ministro dei Trasporti interviene dopo gli arresti

Arresti Autostrade, Toninelli (M5s): "Via la concessione ai traditori dello Stato"

venerd́ 13 settembre 2019
Arresti Autostrade, Toninelli (M5s):

GENOVA - L'ex ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, il senatore M5s, Danilo Toninelli, commenta su Facebook la notizia dei nove arresti per "falsi report sulle condizioni dei viadotti di Autostrade" legati alla vicenda del crollo del Ponte Morandi. "Non bisogna arretrare di un millimetro di fronte a chi ha messo al primo posto la brama di profitto a discapito della sicurezza dei cittadini.. L'unica revisione possibile è quella che toglie la concessione a chi ha tradito lo Stato italiano", rimarca Toninelli.

L'ex vice ministro leghista Edoardo Rixi, che con Toninelli ha lavorato per oltre un anno, non ha dubbi sulla mancata riconferma del ministro al Mit. "Non credo che Toninelli abbia pagato per aver 'attaccato' i poteri forti, secondo me Toninelli paga perché ha eseguito quello che gli ha detto di fare il M5S e in un momento in cui il M5S ha cambiato completamente la propria politica, era difficile riposizionarlo. Con Danilo in un primo periodo abbiamo lavorato bene. Su altre cose la pensavamo in modo assolutamente differente. Però lui ha sempre fatto quello che gli ordinava il M5S", ha concluso Rixi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place