CRONACA

Situazione sempre pi¨ grave per chi ha perso il lavoro durante la pandemia

Appello disperato di Sant'Egidio: "Servono alimenti, famiglie in ginocchio per Covid"

di Elisabetta Biancalani

mercoledý 13 gennaio 2021



GENOVA - L’appello arriva più forte che mai dalla Comunità di Sant’Egidio di Rapallo: servono alimenti per le famiglie che giorno dopo giorno sono sempre più in difficoltà a causa della perdita di lavoro per il Covid. A parlare è Paola Franchi che incontriamo nella piccola sede di via Giacomo Frantini a Rapallo. “Poco fa è uscito un ragazzo che insieme alla moglie ha perso il lavoro a causa della pandemia a marzo: hanno una bimba di tre anni, non riescono più a fare la spesa e vengono da noi per chiedere cibo. Come loro decine di altre persone”.

Le sue colleghe intanto confezionano pacchetti con dentro maglie donate e selezionano i capi da loro lavati e da restituire ai senzatetto della zona. 

Tornando alla richiesta di aiuto, servono cibo in scatola, non solo pasta e sugo ma anche tonno, fagioli, carne, olio, biscotti. Tutto ciò di cui una famiglia può necessitare per fare la cosa più necessaria del mondo, mangiare. Chi volesse donare può andare alla Comunità di Sant’Egidio di Rapallo in via Frantini 11, accanto alle scuole “rosse”, le medie. Sia privati, che negozi, aziende, supermercati, mercati.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place