SPORT

Il Tribunale di Roma prende tempo e l'udienza Ŕ stata ulteriormente differita

Altro rinvio per i concordati di Ferrero, il giudice vuole chiarimenti sulla Sampdoria

di m. mich.

venerdý 15 gennaio 2021
Altro rinvio per i concordati di Ferrero, il giudice vuole chiarimenti sulla Sampdoria

GENOVA - Era prevista oggi l'udienza presso il Tribunale fallimentare di Roma in merito ai concordati chiesti dal cosiddetto gruppo Ferrero per le società, in crisi finanziaria, Eleven Finance e Farven Real Estate. Ma il giudice delegato, Daniela Cavaliere, ha emesso un provvedimento di differimento dell'udienza stessa al fine di ottenere i chiarimenti richiesti.

A cosa si riferiscono questi "chiarimenti"? Da indiscrezioni giunte da Roma, sembra che riguardino due aspetti legati proprio alla Sampdoria. Il primo concerne il Trust di Jersey (paradiso fiscale della Manica) in cui è stata inserita la Sport Spettacolo Holding (controllante della Sampdoria) dal progetto elaborato dal commercialista veneziano Gianluca Vidal, supportato da altri professionisti, consulenti di Ferrero e della sua famiglia.

Ma non solo. I chiarimenti richiesti riguarderebbero anche la valutazione che della Sampdoria è stata fatta da Deloitte: 110 milioni di euro, più debiti, crediti ed eventuale liquidità. Un "equity value" al netto della posizione finanziaria netta. In sostanza dal Tribunale potrebbe essere stata richiesta una sorta di "contro" perizia per ridefinire il valore della società blucerchiata, presupposto fondamentale per accettare o respingere i concordati preventivi richiesti da Ferrero.

In questo modo i tempi sono destinati a dilatarsi ancora e si potrebbe anche pensare che il piano presentato al Tribunale mirasse proprio a questo. Ma qui siamo nel campo delle ipotesi. Rimane il fatto che l'udienza è slittata e i creditori dovranno ancora aspettare prima di potersi pronunciare.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place