CRONACA

Alluvione, la Procura indaga per disastro colposo

luned́ 13 ottobre 2014

A Genova esonda il Bisagno e nel quartiere di Marassi le forze dell'ordine trovano il cadavere di un persona, documentato in diretta su Primocanale.


GENOVA - La procura di Genova indaga per disastro colposo dopo l'apertura del fascicolo per omicidio colposo. Nel mirino le opere fatte e quelle non realizzate in ambito idraulico, la manutenzione degli alvei e la catena di attività degli organi amministrativi, dalla mancata allerta alla gestione d'emergenza, al piano di protezione civile del Comune.

La polizia giudiziaria ha acquisito i rilievi fotografici aerei fatti dal nucleo aeronavale della guardia di finanza. Le attenzioni degli investigatori si concentrano sugli ultimi tre anni, dall'alluvione del 2011, per la quale un pool di esperti aveva fatto una ampia relazione che costituirà la base di partenza della nuova indagine.

Galleria fotografica




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place