Cronaca

GENOVA - Tutto merito della app YouPol l'arresto di un 28enne spacciatore che in camera sua custodiva 11 chili di droga. Lo spacciatore viveva a San Fruttuoso: la sua abitazione è stata perquisita a seguito di una segnalazione anonima e per lui è scattato l'arresto. 

Una volta arrivati, dall'appartamento ai piani alti i poliziotti hanno sentito distintamente un forte odore di marijuana, all’interno i tre giovani lì domiciliati sono rimasti stupiti dall’inaspettata visita e hanno tentato di negare l’evidenza. Ma l’effluvio in casa era troppo forte per potersi sbagliare e i poliziotti hanno sottoposto a perquisizione l’appartamento, composto da diverse stanze affittate singolarmente.

Nella camera del 28enne, dislocati ogni dove, sono stati trovati numerosi involucri contenenti complessivamente gli 11 chili di derivati della cannabis, molti dei quali all’interno di vari zaini, forse pronti per la consegna. Sequestrati anche 510 euro, diversi smartphone, materiale da confezionamento e una macchina per il sottovuoto.

Nella stanza del coinquilino, un 29enne, sono stati rinvenuti circa 70 gr di hashish, mentre l’altro affittuario, sempre 29enne, possedeva un bastone animato (di 85cm con lama di 10cm) e due coltelli. Per questi motivi sono stati denunciati rispettivamente per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di armi.