Cronaca

GENOVA - Proseguono i controlli su mascherine e green pass nel capoluogo ligure ma da oggi con qualche restrizione in più per chi non ha il certificato verde rafforzato, ottenibile solo con guarigione dalla malattia o col vaccino.

Da oggi infatti sarà necessario esibire il super green pass per svolgere attività di vario tipo: utilizzare i mezzi di trasporto di linea, pubblici o privati; accedere ad alberghi, bar e ristoranti, dove sarà obbligatorio anche all'aperto; partecipare a feste dopo cerimonie religiose o civili ma anche sagre e fiere; accedere ad impianti sportivi quali campi da calcio, piscine o stazioni sciistiche; entrare nei centri congressi, culturali o sociali, anche all'aperto; accedere ai centri benessere.

Gli agenti della polizia locale applicheranno da oggi le nuove norme. Nella giornata di ieri invece hanno effettuato 212 controlli sui green pass, con cinque persone sanzionate. Una sola invece la sanzione per il non corretto utilizzo delle mascherine, per cui rimane l'obbligo di indossare le ffp2 sui mezzi di trasporto di linea.

Sono invece 27 le attività commerciali controllate ma non sono state riscontrate irregolarità. Non ci sono state denunce.