Cronaca

GENOVA - Picchia la fidanzata con pugni e schiaffi durante una lite per gelosia ma la ragazza riesce a scappare e a chiedere aiuto. All'arrivo delle volanti della Questura la giovane donna, che aveva alcune ecchimosi sul volto, ha dichiarato detto che si trattava dell'ennesimo episodio di violenze subite dal compagno, spesso ubriaco, ma da lei mai denunciato.

L'uomo ha dichiarato che era stata invece la compagna a dare inizio alla colluttazione mostrando i segni dei graffi che aveva sul collo. I poliziotti lo hanno denunciato per lesioni personali sottoponendolo alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare. Durante la notte invece un 28enne è stato arrestato per la violazione del medesimo provvedimento in quanto, nonostante fosse colpito da divieto di avvicinamento e obbligo di dimora in Lombardia, si era recato sotto l'abitazione della compagna, palesemente ubriaco prendendo a calci il portone del palazzo.

I poliziotti dell'Upg lo hanno fermato e successivamente poi trasferito in Questura dove è stato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 03 Ottobre 2022

Genova, sfreccia con l'auto: in tasca cocaina e due proiettili di pistola

I proiettili appartengono a una pistola revolver 38 special – Smith &Weston trovata nella casa dell'uomo con matricola abrasa e caricata con sei proiettili
Lunedì 03 Ottobre 2022

Amt: il bus a chiamata arriva anche a Borzonasca, in valle Sturla

Collega il paese con sette frazioni: Acero, Belpiano, Levaggi, Temossi, Caregli, Caroso e Borzone
Lunedì 03 Ottobre 2022

Spezia al lavoro, testa già al Monza per cancellare il tabù trasferte

Aquile subito in campo dopo la roboante sconfitta dell’Olimpico