Cronaca

GENOVA - Grida, minacce e addirittura due morsi ad agenti della polizia locale. È stato arrestato nel centro storico un cittadino della Guinea, 21 anni, senza fissa dimora, nel corso di un'operazione antidegrado in Sottoripa.

Alcuni residenti e commercianti della zona avevano segnalato comportamenti contrari al decoro e alla sicurezza. Gli agenti del nucleo Centro Storico dell'Unità territoriale Centro, giunti sul posto, sono stati attaccati con lancio di oggetti dal giovane, che ha poi assunto atteggiamenti canzonatori. Alla richiesta di mostrare i documenti, il ventunenne è passato agli insulti e alle minacce. Quando gli agenti hanno provato ad accompagnarlo nella sede della polizia locale di piazza Ortiz, il giovane si è buttato a terra, dimenandosi, e ha morso una gamba e la mano destra ad un agente, ora in prognosi di 8 giorni in seguito alla visita al Galliera. Il giovane ha anche battuto volontariamente più volte la testa per terra ma il medico che su sua richiesta lo ha visitato ne ha certificato il buono stato di salute.

Processato per direttissima, per il ventunenne è stato confermato l'arresto. Al momento si trova in custodia cautelare in carcere.