Cronaca

GENOVA - Continua la serie di rapine e furti nelle farmacie di Genova. Dopo la rapina in via Barabino e quella in via Andrea Doria è toccato alla farmacia in via Don G. Verità, dove è stato compiuto un furto di bigiotteria, esposta all'interno del negozio. Il rapinatore, trentaseienne genovese che si era impossessato di diversi anelli, è stato identificato dai carabinieri di Genova Voltri grazie alle telecamere di sicurezza del locale.

In via Barabino il rapinatore, ancora non identificato, aveva compiuto il crimine con l'ausilio di un bigliettino, usato per comunicare al farmacista che era armato, di mantenere la calma e consegnare l'incasso, circa 400 euro. In via Andrea Doria il crimine era stato decisamente più efferato: il rapinatore ha aggredito il farmacista, che fortunatamente ha riportato danni lievi, brandendo un coltello, portando via 300 euro d'incasso.

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 03 Dicembre 2021

Genova, bandito assale e rapina farmacista: bottino di 300 euro

Drammatico colpo in via Andrea Doria a Principe: l'uomo indossava una mascherina scura
Martedì 23 Novembre 2021

Genova, rapinatore si fa consegnare incasso in farmacia mostrando bigliettino

Il colpo del "bandito con le mani in tasca" via Barabino, alla Foce: bottino dl 400 euro