Meteo

LIGURIA - Caldo torrido, umidità alta, temperature oltre i 35 gradi e notti tropicali. Tutta colpa dell'anticiclone africano che sta interessando l'Europa Mediterranea e che dalla prossima settimana farà sentire ancor di più i suoi effetti.

Anche la Liguria ne fa le spese con il termometro salito all'insù e un disagio fisiologico per caldo che si fa sentire un po' ovunque. Il ministero della Salute ha quindi emesso per Genova un bollino arancione per ondata di calore per oggi, domenica 17 luglio. Un bagno al mare è sempre la soluzione più gettonata per trovare un po' di refrigerio: e allora si attende già il consueto assalto alle spiagge delle Riviere.

Una domenica di caldo intenso che vedrà un' instabilità pomeridiana sui rilievi con la possibile presenza di rovesci o temporali. Difficile però che arrivino fino alla costa.
Attenzione al vento da Nord che potrà essere anche forte specie al mattino sul centro-Ponente della regione con l'intensità che potrà raggiungere fino i 50 km/h.

Nella notte passata valori molto alti per le minime: a Savona 25.8, ad Alassio 25.3, a Sanremo 24.8 e a Camogli 24.6. Alle 10 del mattino a Rapallo e Luni il termometro segnava già 31.2 gradi. Ventilatori e condizionatori accesi, per chi può, per gli altri non resta che resiste. Lunedì ancora sole e cielo sereno con ulteriore aumento delle temperature.

PREVISIONI METEO ARPAL

DOMENICA 17 LUGLIO - Condizioni anticicloniche garantiscono alla Liguria tempo stabile e soleggiato, accompagnato da un ulteriore aumento delle temperature e calo dell'umidità, legato alla presenza di venti di favonio. Temperature: in aumento. Venti: settentrionali fino a moderati, locali brezze. Mare: poco mosso. Umidità: su valori bassi. Segnalazioni di Protezione Civile: disagio per caldo anche moderato. 

LUNEDI' 18 LUGLIO - L'ulteriore espansione dell'anticiclone sull'Europa centro-occidentale mantiene condizioni di tempo soleggiato e caldo torrido a causa del flusso settentrionale. Locale instabilità pomeridiana sui rilievi, in particolare su quelli alpini. Temperature in ulteriore aumento specie le minime. Venti moderati da Nord-Nord-Ovest con locali rinforzi al mattino, brezze pomeridiane anche tese. Mare poco mosso, localmente mosso in mattinata a Ponente e al largo. Moderato disagio fisiologico per caldo.

I 15 CONSIGLI PER COMBATTERE IL CALDO

1. Evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata (dalle ore 11 alle ore 19). Non rimanere all'interno di auto parcheggiate.
2. Se possibile recarsi qualche ora al giorno in zone all'aperto ombreggiate e ventilate oppure al chiuso dotate di aria condizionata (evitando l'utilizzo di ventilatori meccanici in caso di temperature elevate).
3. Ripararsi la testa dal sole con un cappello e in auto usare tendine parasole.
4. Bere molti liquidi, almeno un litro e mezzo/due litri al giorno, anche se non se ne sente l'apparente necessità.
5. Assumere liquidi con regolarità.
6. Durante il giorno usare tende per non fare entrare il sole e chiudere le finestre e le imposte, mantenerle invece aperte durante la notte.
7. Evitare bevande gassate, zuccherate, troppo fredde o alcooliche, in quanto aumentano la sudorazione.
8. Fare pasti leggeri, preferendo frutta, verdura, pesce, pasta e gelati a base di frutta e riducendo carne, fritti e cibi molto conditi e piccanti.
9. Indossare abiti leggeri di cotone o lino, di colore chiaro non aderenti e privi di fibre sintetiche.
10. Non modificare o sospendere le terapie in atto senza consultare il proprio medico.
11. Non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico.
12. Evitare bruschi sbalzi di temperatura corporea (ad esempio entrare sudati in un grande magazzino condizionato), non respirare con la bocca aperta ma solo con il naso.
13. Se si è affetti da diabete esporsi al sole con cautela per il maggior rischio di ustioni, stante la minore sensibilità al dolore.
14. In caso di cefalea provocata da esposizione al sole, bagnarsi subito con acqua fresca per abbassare la temperatura.
15. Se si è affetti da patologie croniche con assunzione continua di farmaci (esempio diabete, ipertensione, scompenso cardiaco, bronchite cronica, malattie renali) consultare il proprio medico di famiglia per conoscere eventuali comportamenti particolari o misure dietetiche specifiche.

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 16 Luglio 2022

L'appello del mondo marittimo e dei trasporti: "Draghi resti in carica"

“L’Italia non può restare senza una guida autorevole e sicura in un momento storico come quello che stiamo vivendo. Per questo chiediamo al Presidente del Consiglio Mario Draghi di restare in carica e un atto di responsabilità da parte delle forze politiche presenti in Parlamento affinché, senza ind
Sabato 16 Luglio 2022

Crisi di governo, il deputato della Lega Rixi: "Proseguire con il M5s è impossibile"

Sull'ipotesi di escludere i grillini dalla maggioranza "il Partito democratico non ci sente, perché riterrebbe il governo troppo spostato verso il centrodestra"
Sabato 16 Luglio 2022

Prima notte di ordinanza anti alcol in tutta Genova contro la "movida violenta"

In vigore fino al 31 dicembre 2022
Sabato 16 Luglio 2022

Dall'Austria a Venezia: per il Genoa tre settimane della verità

Genova - Il sorteggio del calendario di B andato in onda da Reggio Calabria ha subito fatto capire al Genoa che bisognerà essere pronti subito visto che sulla carta avvio più duro non ci poteva essere: Venezia fuori, poi il Benevento in casa, quindi trasferta a Pisa. E a seguire il Parma al Ferraris