Sport

GENOVA - Il presidente Alberto Zangrillo ha squarciato la melassa che ha avvolto il Genoa. Le parole del massimo dirigente rossoblù ancora prima che la retrocessione passasse da virtuale a matematica, hanno fatto il botto. Insomma basta alibi, qui bisogna agire e non ripetere più certi errori fatti nei mesi scorsi.

In pratica il senso è questo. E per ripartire Zangrillo pretende garanzie, altrimenti potrebbe pure fare un passo indietro. E a sua volta avrebbe un piano ambizioso per rilanciare il Grifone: Gasperini in panchina e Capozucca come direttore sportivo, un tandem spesso vincente in rossoblù.

Ma quanto è fattibile questa operazione? Un conto sono i desiderata, un conto riuscirci. È inutile che via Preziosi, Gasperini potrebbe prendere in considerazione un progetto interessante con un contratto da serie A. Ma il Gasp che potrebbe separarsi dall'Atalanta ha molte richieste da club italiani e probabilmente anche dall'estero. Accettare di ripartire dalla B per lui sarebbe un atto di fede e di amore, quasi una scommessa di fine carriera.

Che Zangrillo o chi per lui provi a convincere Gasperini ci sta ma non è il caso di illudersi. Il nome del mister torinese già ex del Genoa era già uscito poco dopo che la società rossoblù era stata venduta. Poi non se ne fece nulla. Tifosi che ovviamente ci sperano senza per questo dare per scontato nulla. Per ora è un sogno e come tale va preso, ma al Genoa stanno ripartendo per riscattare il disastro che peraltro ha anche responsabilità che arrivano da lontano, dall'ex proprietario che però i risultati li ha fatti col Gasp e Capozucca, tra loro c'è amicizia, prima di allontanarli.

La parola spetta anche ai 777 Partners che hanno puntato molto su Spors il quale ha portato qui Blessin con un lungo contratto. Sul piatto c'è anche questo. Sono giorni importanti. Blasquez ha detto che si va avanti con Blessin e Spors, ma forse il dibattito interno è più che mai aperto. E infatti da Napoli confermano ke indiscrezioni lanciate da Primocanale su Giuntoli come direttore sportivo. Il valzer è cominciato, in ballo c'è il futuro del Genoa.

ARTICOLI CORRELATI

Martedì 17 Maggio 2022

L'impar condicio e i numeri di una democrazia taroccata

Alla fine, i candidati sindaco per le prossime elezioni comunali di Genova sono sette. Soltanto due di loro, però, hanno una  vera possibilità di vincere la contesa. Chi sono? Non ve lo dico, in segno di protesta contro le norme sulla par condicio. Le trovo discriminatorie, insensate, ingiuste. Chi
Martedì 17 Maggio 2022

A12, scontro camion-auto: un ferito grave

GENOVA - L'autostrada è A12 è rimasta bloccata sulla tra Genova Nervi e Recco dalle 5,30 alle 7 per un incidente che si è verificato tra un camion e un'auto all'interno della galleria Monte Castelletto in direzione La Spezia. Lo scontro è avvenuto in area di cantiere. Sul posto oltre alla polizia st
Martedì 17 Maggio 2022

Cambio frequenze tv a Genova, Crasta (Antennisti): "Ecco cosa bisogna fare"

GENOVA - Arriva anche a Genova il cambio delle frequenze tv. L'operazione iniziata in Liguria la settimana scorsa dal Ponente ligure prosegue in questo martedì 17 maggio con i 15 ripetitori che coprono il comune di Genova e le zone circostanti. Tra questi, anche quelli del Righi e del Monte Fasce, c
Martedì 17 Maggio 2022

Cambio frequenze tv a Genova, Rossi: "30% utenze avrà problemi"

GENOVA - Arriva anche a Genova il cambio delle frequenze tv. L'operazione iniziata in Liguria la settimana scorsa dal Ponente ligure prosegue in questo martedì 17 maggio con i 15 ripetitori che coprono il comune di Genova e le zone circostanti. Tra questi, anche quelli del Righi e del Monte Fasce, c
Martedì 17 Maggio 2022

Cambio frequenze tv, ecco il momento della riaccensione sul Fasce

GENOVA - Arriva anche a Genova il cambio delle frequenze tv. L'operazione iniziata in Liguria la settimana scorsa dal Ponente ligure prosegue in questo martedì 17 maggio con i 15 ripetitori che coprono il comune di Genova e le zone circostanti. Tra questi, anche quelli del Righi e del Monte Fasce, c
Martedì 17 Maggio 2022

Cambio frequenze tv, ecco il momento dello spegnimento sul Fasce

GENOVA - Arriva anche a Genova il cambio delle frequenze tv. L'operazione iniziata in Liguria la settimana scorsa dal Ponente ligure prosegue in questo martedì 17 maggio con i 15 ripetitori che coprono il comune di Genova e le zone circostanti. Tra questi, anche quelli del Righi e del Monte Fasce, c