Sport

GENOA - I nodi vengono al pettine e l'assenza di un vero bomber hanno messo a nudo i problemi del Genoa che rotola sempre più giù. Il direttore generale Spors ha puntato tutto su Yeboah, ma i numeri sono talmente mortificanti che non c'è più nulla da aggiungere. Però Blessin che pure con 4-2-3-1 aveva trovato il passo per alzare la testa adesso deve cambiare tattica perche insistere su quel modulo non va più visto i tre Ko che sanciscono la crisi endemica di Sirigu e compagni.

Qualche cosa si è visto col Milan, ma troppo poco. Contro Cagliari e Sampdoria, davvero le ultime spiagge per i rossoblu se vogliono credere davvero alla salvezza come ripetono in coro i dirigenti serve un cambio di passo. I tifosi fin qui impeccabili è ormai in odore di santità perché con un torneo così umiliante manifestano il loro calore verso i giocatori quasi da non credere, si aspettano almeno uno scatto d'orgoglio per dare senso ancora alle giornate di maggio. È così Destro andrebbe rilanciato, magari una buona volta con Piccoli al fianco.

Blessin cambi strada. Provi il 4-4-2, si lanci col 4-3-3 e metta davanti gente che posso tirare. Col Milan match dignitoso, ma se si vogliono fare delle vittoria quella roba lì non serve a niente. Intanto cosa è rimasto da perdere se anche con una stagione disastrosa grazie al cambiamento di società al Ferraris è sempre festa? Sui difensori c'è l'imbarazzo della scelta, in mezzo aspettando il possibile rientro c'è un Galdames vivace e un Frendrup che si adegua a tutto. Amiri o Hernani possono stare dietro alle  punte. Allora ecco che il 4-3-1-2 potrebbe essere un altro apriscatole. Blessin che sta scendendo ai livelli di punti di Ballardini che aveva una squadra senza ancora i rinforzi, vabbè siamo generosi, di Spors deve quindi reagire perché il tedesco le idee le ha eccome. A Cagliari sono pronti a vincere pure con il Genoa dopo l'impresa col docile Sassuolo.

Vedremo se al Grifone che poi dovranno vedersela con la Sampdoria nel derby, ritroveranno l'orgoglio dopo aver passato un anno a fare i leoni sui social e qualcosa di meno presentabile in campo. Per molto ma molto meno in passato il conto è stato presentato a chi di dovere. Figuriamoci se la squadra dovesse andare in B e non certo per rimpiangere Preziosj  che è la prima causa di questo campionato terribilmente vergognoso.

ARTICOLI CORRELATI

Venerdì 15 Aprile 2022

I sentieri del San Giacomo, gli avi del Papa e le cave in "Presa diretta"

COGORNO - Una nuova puntata di "Presa diretta" domenica alle 14.25 su Primocanale e su primocanale.it. Alla scoperta dei sentieri vista mozzafiato del monte San Giacomo, costellato di cave di ardesia in disuso, a Cogorno, ma anche di un antico "albergo" dei Fieschi e dei discendenti di Papa Francesc
Venerdì 15 Aprile 2022

Crimencafé, al via la seconda edizione del premio letterario genovese per gialli

GENOVA - Dopo il grande successo della prima edizione torna il premio letterario Crimencafé, organizzato da De Ferrari Editore. "A Genova mancava un premio letterario e dato che il crimine non paga ma in campo editoriale paga molto abbiamo deciso di fare questo concorso dedicato alla narrativa poliz
Venerdì 15 Aprile 2022

Pasqua in musica su Primocanale con il Carlo Felice: "Il segreto di Susanna" e "Il maestro di cappella"

Appuntamento in tv alle 21 di domenica e alle 18:30 del lunedì di Pasquetta con un dittico ironico e irriverente
Domenica 17 Aprile 2022

Pasqua a Rapallo, centinaia di bimbi per 'rompere' l'Uovo gigante

Il sindaco Bagnasco: "E' un segno del ritorno alla normalità, è una ripartenza importante per tutti"
Giovedì 14 Aprile 2022

Peste suina: 95° caso accertato a Silvano d'Orba

Un nuovo caso di Peste suina africana è stato registrato in Basso Piemonte, a Silvano d'Orba dove erano già stati riscontrati tre casi, dall'Istituto Zooprofilattico Piemonte Liguria Valle d'Aosta. Il totale dall'inizio dell'epidemia è di 95 positività, 58 in Piemonte e 37 in Liguria. I Comuni nei
Domenica 17 Aprile 2022

Genoa, Samp e le altre: si infiamma la corsa salvezza tra derby e scontri diretti

Le Aquile a un passo dall'obiettivo. Calendario non semplice per i blucerchiati. Il Grifone non può più sbagliare
Sabato 16 Aprile 2022

Sampdoria, nel 2022 mai un pareggio e prima in Europa per sconfitte

La sconfitta casalinga con la Salernitana rende la Sampdoria primatista in Europa per sconfitte nel 2022. I blucerchiati hanno perso infatti 11 delle 14 gare giocate nell'anno solare in corso, come il Maiorca nella Liga, e nessuna squadra ha fatto peggio, nei cinque campionati europei di prima fasci
Venerdì 15 Aprile 2022

Pasqua, il piccolo borgo di Castelbianco si prepara ad accogliere il turismo internazionale

La frazione di Colletta è considerata uno dei borghi più suggestivi d'Italia e unisce l'aspetto pittoresco a quello tecnologico
Giovedì 14 Aprile 2022

Carcere di Marassi, il nuovo direttore: "Più lavoro per detenuti e più personale"

Ad un mese dal suo arrivo, prima uscita istituzionale per Tullia Ardito