Sport

Lo Spezia prepara la partita col Verona mentre sul gruppo piomba il caso Kiwior. Il promettente difensore, nazionale Under 21 di Polonia, infatti, è stato protagonista di una brutta serata di San Silvestro. Mentre aspettava la mezzanotte con la fidanzata in un locale del centro storico, i due hanno avuto un alterco e a dividerli è intervenuto un giovane marocchino. Secondo la ricostruzione della polizia, Kiwior avrebbe sferrato un pugno al paciere, mettendolo a terra, sfogandosi poi con una poliziotta tra gli agenti intervenuti, piegandole le dita della mano. Schivate conseguenze peggiori, il difensore polacco è stato comunque denunciato a piede libero per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Potrebbe essere denunciato anche dal giovane intervenuto nel tentativo di portare pace nella coppia.

Kiwior si è comunque presentato regolarmente all'allenamento, in un gruppo rinfrancato dalla "salvezza" della Salernitana, provvedimento che non cancella i tre punti ottenuti dallo Spezia con i granata. Motta contro il Verona difficilmente avrà a disposizione Verde, Kovalenko, Manaj e Nzola, a meno di verdetti di negatività dai tamponi del 4/5 gennaio. In compenso potrebbe rivedersi fra i titolari Mehdi Bourabia, ormai a pieno titolo in gruppo.