Sport

E' durata poche ore la gioia di Abdelhamid Sabiri, attaccante della Sampdoria, per il gol in Belgio-Marocco (leggi qui), segnato direttamente su calcio di punizione quasi dalla bandierina del corner. La Fifa ha infatti assegnato la rete a Romain Saiss, che era davanti a Courtois e quindi lo ha ingannato in modo decisivo.

Secondo il report Fifa, la deviazione di Saiss sugli sviluppi della punizione di Sabiri è stata decisiva.