Sport

Francesco Conti, vice dello squalificato Giampaolo (nella foto, i due), commenta la sconfitta contro lo Spezia: "La nota stonata è questa, aver preso il pareggio dopo essere andati in vantaggio. Per il resto abbiamo prodotto e creato, non possiamo rimproverarci nulla se non che alcune partite nascono sotto una brutta stella".

E adesso? "Si lavora di più, con più ferocia e cattiveria. Si cerca di smussare qualche angolo che ancora c'è, ma siamo fiduciosi".

"Giampaolo - assicura Conti - è più che soddisfatto della prestazione. La nota stonata è il gol subito dopo il vantaggio, in cui dovevamo gestire meglio e consolidare. Il gol ci ha disturbato".

I singoli? "Sabiri è un giocatore forte, che come tutti i giocatori può avere qualche pausa. Ci puntiamo molto. Gabbiadini sta giocando spezzoni, ormai è pronto per partire dall'inizio e sarà un valore aggiunto".

La classifica fa paura? "Se mi metto a fare una analisi spiccia sì, con due punti. Ma per come lavoriamo e per le prestazioni un po' di rimpianto c'è. La squadra è demoralizzata in apparenza, è fiduciosa di tornare a mettere a posto la classifica".