Sport

SCHWAZ - Termina con un'altra sconfitta il secondo test estivo del Genoa che perde 1 a 0 contro il Mallorca alla Silberstadt-Arena di Schwaz, in Austria. Secondo impegno preparatorio per i rossoblù di Blessin dopo il test con il Lucerna in Svizzera. Resta il problema del gol, meglio il primo tempo rispetto alla ripresa

LA CRONACA:

Il Genoa ci prova ma non trova spazi. Finisce così. Rossoblu sconfitti 1-0 dal Maiorca.

Match che diventa durissimo per un brutto fallo su Jagiello

Il Genoa reagisce e al 76’ il portiere del Maiorca è bravo a respingere un tiro di Melegoni. Poco dopo Favilli viene murato al momento del tirato. Entra Candela nel Genoa per Vogliacco

Al 70' passa il Mallorca con una prodezza di Lago Junior che di testa batte Martinez

Con l’uscita di Coda la fascia di capitano l’ha indossata Galdames. Un minuto di sospensione per il caldo.

Al 66’ punizione per il Genoa dal limite basso dell’area sprecata malamente.

Sostituzioni anche per Blessin. Entrano Sabelli, Cassata e Favilli. Fuori Coda, Hefti e Frendrup.

Partita che diventa fisica e Costa del Maiorca viene ammonito. Seguono tanti cambi nella formazione iberica.

Grande occasione per il Maiorca al 53’: carambola per Rodriguez che tira a colpo sicuro ma il portiere del Genoa Martinez risponde bloccando a terra.

Nella ripresa molto cambi per il Genoa: in difesa entra Dragusin per Bani e Czyborra per Pajac. In mezzo resta Frendrup mentre entrano Galdames e Jagiello per Badelj e Portanova, fuori Gudmundsson e spazio a Melegoni. In avanti ancora Coda con Yeboah

Finisce il primo tempo sullo 0-0. Il Genoa ci ha provato di più con manovre e pressing continue, ma il Maiorca ha controllato le offensive rossoblu. Grifone attento in difesa. Bene Vogliacco e Bani. Buona mezz’ora di Ekuban mentre Coda si è battuto ma fin qui no ha trovato la stoccata giusta. Lo show lo hanno fatto i tifosi incitando la squadra di Blessin. Tanti davvero i genoani in Austria in questa giornata di amichevole.

Il match sale d’intensità e Portanova pescato da Gudmundsson prova il destro che viene ribattuto da un difensore. Azione che si ribalta ma il Maiorca non conclude. Al 43' Martinez invece deve bloccare un tiro di Sanchez

Il Maiorca si fa vedere al 37’ ma la difesa rossoblu controlla la minaccia.

Al 25’ lancio lungo per Coda che supera il difensore del Mallorca ma in area è troppo altruista e invece di tirare serve col tacco Frendrup che però é in ritardo e l’azione sfuma.

La squadra di Blessin trascinata dal tifo degli oltre 500 tifosi presenti nello stadio di Schwaz, è più intraprendente del Mallorca che si affida solo a qualche contropiede. Al 19’ ci prova Coda ma la sua conclusione dal limite è debole. E poco dopo ancora Coda spara a lato da buona posizione di azione di corner.

Al 9’ Genoa pericoloso con una incursione di Ekuban su lancio di Pajac ma il portiere esce fuori di ste di testa e salva la situazione. Al 12' ancora rossoblu minacciosi con un tiro rasoterra di Ekuban che il portiere Roman para.

Le formazioni ufficiali:

GENOA (4-4-2)- Josep Martinez; Hefti, Bani, Vogliacco, Pajac; Badelj, Frendrup, Portanova, Gudmundsson; Ekuban, Coda A disposizione: Semper, Vodisek, Sabelli, Czyborra, Candela, Dragusin, Melegoni, Galdames, Favilli, Besaggio, Jagiello, Yeboah, Lipani, Masini, Cassata, Fini. All. Blessin

MALLORCA - Leo Roman; Cufre, Copete, Abdon, Antonio Sanchez; Baba, Kang In Lee, G. Gonzalez, Raillo; Llabres, Gaya All. Javier Aguirre

Arbitro dell'incontro il sig. Yayar Onur, assistenti i sigg. Karl Ennemoser e Christoph Jager