Politica

I consiglieri dem hanno risposto a tono e sono stati allo scherzo: Davide Patrone, mostrando il pollice in su, ha detto: "Grazie sindaco".
45 secondi di lettura

GENOVA - Siparietto questo pomeriggio in aula rossa, durante il consueto appuntamento con il consiglio comunale del martedì. A scherzare il sindaco di Genova Marco Bucci, che si è detto pronto a donare i due euro alle primarie del Pd, senza però il nome di chi voterebbe. "Guardate che io vengo a votare alle primarie, porto i due euro, ma non vi dico chi voto". 

Bucci, scherzando, si è rivolto ai consiglieri del Pd, "io ci vengo", ha insistito, dopo aver citato il candidato alle primarie del Pd, il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini sul tema delle armi. In quel momento infatti, si stava votando un ordine del giorno presentato dal consigliere di Uniti per la costituzione Mattia Crucioli sulle iniziative contro la produzione di armi e per favorire la pace. I consiglieri dem hanno risposto a tono e sono stati allo scherzo: Davide Patrone, mostrando il pollice in su, ha detto: "Grazie sindaco"

ARTICOLI CORRELATI

Martedì 24 Gennaio 2023

Guido Rossa, l'omaggio di Genova nel 44esimo anniversario del suo assassinio

Guido Rossa uscì alle 6:45 del mattino da casa sua per dirigersi in fabbrica quando venne assassinato in via Fracchia
Sabato 21 Gennaio 2023

Genova, minaccia di buttarsi dal Ponte Monumentale: Bucci lo convince a scendere

L'uomo già in passato aveva compiuto simili gesti... Da mezzanotte è salito sul ponte, sul posto vigili del fuoco, polizia locale e 118
Venerdì 02 Dicembre 2022

Sanremo, terremoto Pd: 5 amministratori escono dal partito

Continuerannoi però a appoggiare l'amministrazione comunale. All'origine della decisione, una serie di contrasti con il segretario dem