Politica

La firma questa mattina alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Una giornata storica per tutte le Regioni che per la prima volta in assoluto hanno firmato l'intesa che istituzionalizza la Conferenza, ora organismo comune
1 minuto e 37 secondi di lettura

GENOVA - La conferenza delle regioni e delle province autonome diventa un organo comune dopo 41 anni dalla sua istituzione.

La firma questa mattina alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Una giornata storica per tutte le Regioni che per la prima volta in assoluto hanno firmato l'intesa che istituzionalizza la Conferenza, ora organismo comune con una propria autonomia patrimoniale, finanziaria e contabile. Un interlocutore istituzionale privilegiato con un ruolo specifico anche di proposta e di consultazione nella formazione delle leggi e normative statali ed europee nelle materie di competenza regionale.

Toti alle Regioni: "Per i soldi del Pnrr usiamo il modello Liguria" - LA NOTIZIA

Tra le firme, avvenute nel secondo giorno del primo Festival delle Regioni - la due giorni per fare il punto e discutere di tutti i temi principali per lo sviluppo del territorio -, anche quella di Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria: "Quella stessa Conferenza che in questi due anni ha fatto moltissimo per il Paese - spiega Toti -, dal Covid alle riaperture, alle linee guida e che oggi, per la prima volta dall'inizio della nostra Repubblica, diventa un organismo comune e istituzionale secondo l'articolo 117 della Costituzione. Un evento fondamentale per le Regioni, speriamo propedeutico a quel percorso di autonomia che stiamo chiedendo da molto tempo". 

Si conclude con un'intesa decisiva il Festival di cui la Liguria è tra le protagoniste (LEGGI QUI): "Questo Festival delle Regioni – spiega Toti - rappresenta un passo avanti fondamentale per riconoscere il ruolo centrale e imprescindibile svolto negli ultimi anni anche dalla Conferenza, in particolare durante gli anni del Covid, in cui le Regioni sono state in prima linea nella gestione del sistema sanitario a livello territoriale e della più imponente campagna vaccinale della storia, nell’elaborare e condividere con il Governo le linee guida nazionali e le scelte anche complesse sul distanziamento e tutte le misure necessarie per riportare in equilibrio il Paese, sperando ovviamente di non tornare a vivere quei momenti".

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 05 Dicembre 2022

Toti alle Regioni: "Per i soldi del Pnrr usiamo il modello Liguria"

Oggi e domani "L'Italia delle Regioni" per fare fronte comune: "Serve un cambio di mentalità per spendere tutti i soldi che arriveranno", sostiene il presidente della Liguria
Giovedì 01 Dicembre 2022

Liguria protagonista al primo Festival delle Regioni

Per due giorni al centro i temi del territorio. Toti: “Momento di confronto tra le Regioni all’interno della Conferenza che ci riunisce tutti in una attività di coordinamento e di co-legislazione"
Giovedì 13 Ottobre 2022

Assegnazione lavori nuova diga di Genova - a Palazzo San Giorgio la conferenza di presentazione

https://www.youtube.com/embed/enD1e4H5VU8 GENOVA - A Palazzo San Giorgio a Genova la conferenza stampa di presentazione dell'assegnazione dei lavori per la costruzione della nuova diga foranea di Genova. I lavori sono stati aggiudicati dall'Autorità portuale del Mar Ligure Occidentale al consorzio
Venerdì 12 Agosto 2022

Il ministro per le disabilità Stefani a Primocanale: "12 mln alla Liguria, è centrale il ruolo delle Regioni"

Non solo campagna elettorale: lavoro e disabilità ancora una volta al centro del dibattito politico. La ministra Stefani: "Lavoro, scuola, turismo accessibile, barriere architettoniche: c'è tanto su cui lavorare"
Giovedì 03 Novembre 2022

Calcio Balilla, Liguria sesta al campionato delle regioni

La Liguria si posiziona in sesta posizione al Campionato delle Regioni di calcio balilla