SALUTE E MEDICINA

Dad e videogiochi peggiorano la vista

Troppi schermi, aumenta la miopia tra i ragazzi

di E.P.

venerd́ 30 aprile 2021
Troppi schermi, aumenta la miopia tra i ragazzi

GENOVA -  Dad e uso di schermi per lunghi periodi hanno una conseguenza pesante anche sulla vista dei bambini e dei ragazzi: aumenta infatti la miopia tra i 6 e i 16 anni. Le cause? Mancanza di luce naturale, troppo tempo passato davanti agli schermi di pc, tv, tablet, smartphone e consolle durante il lockdown.

L’allarme arriva da uno studio cinese che denuncia un aumento della miopia tre volte superiore nel 2020 rispetto agli anni precedenti. "Il peggioramento della miopia nei ragazzi è diffuso anche in chi fino a un anno fa con una miopia lieve era in grado di andare avanti senza occhiali. Nella nostra Regione la miopia riguarda molti tra bimbi e ragazzi che in buona parte hanno visto peggiorare la visione da lontano perchè a casa con il pc sempre acceso per la didattica a distanza ma anche per svagarsi guardando video o giocando a videogiochi", conferma Massimiliano Serafino, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Oculistica dell’Istituto Gaslini di Genova.

Pur non avendo dati epidemiologici, Il maggior tempo trascorso in attività ravvicinate – prosegue l’esperto – come è noto, soprattutto quando associato ad una riduzione delle attività all’aperto, porta ad un continuo sforzo di accomodazione della vista con conseguente aumento della miopia e difficoltà nella visione da lontano”. L’aumento della miopia può essere un problema serio che può portare nel tempo a problematiche come maggiore fragilità della retina, rischio di maculopatia e maggiore predisposizione al glaucoma e al distacco della retina.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place