CRONACA

Delicato intervento dei vigili del fuoco per liberarli dal nascondiglio

Tre clandestini trovati in una portacontainer alla Spezia

mercoledý 28 agosto 2019
Tre clandestini trovati in una portacontainer alla Spezia

LA SPEZIA - Tre ragazzi norafricani clandestini sono stati trovati all'interno di una nave portacontainer all'interno del porto della Spezia. La nave era partita tre giorni fa dal porto di Casablanca in Marocco. I ragazzi hanno detto di essere algerini ma non hanno documenti.

Stanno bene ma hanno sintomi di disidratazione e sono stati trasportati presso la polizia di frontiera del porto della Spezia.

I tre sono stati individuati nella parte inferiore del coperchio amovibile di una stiva. Per liberarli dal nascondoglio sono intervenuti i vigili del fuoco che, vista la precaria condizione di equilibrio nella quale erano i ragazzi, sono intervenuti insieme ad altri enti e con il personale del terminale portuale con una struttura metallica simile a una gabbia (già abitualmente in uso presso il terminal, alla quale è stata saldata una sorta di passerella. Tutto l'insieme è stato calato all'interno della stiva aperta e due vigili del fuoco specializzati nell'uso di tecniche di derivazione speleoalpinistiche hanno raggiunto i tre ragazzi e li hanno recuperati.

Sul posto Polizia di Stato, Carabinieri, Capitaneria di Porto, Guardia Costiera, Polizia di Frontiera, Guardia di Finanza e personale del 118.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place