CRONACA

"Spero in tanti a dire no a questo accordo". Il 18 giugno manifestazione a Genova

Trattativa Stato-Autostrade, Possetti: "Tra dieci anni parleremo di questo scandalo"

giovedý 10 giugno 2021



GENOVA - "Siamo contenti di essere stati invitati a questa iniziativa, speriamo che aderiscano molte persone proprio perché come noi diciamo da sempre per noi questa vicenda ha del paradossale" così a Primocanale Egle Possetti, presidente del Comitato ricordo vittime ponte Morandi.

Il 18 giugno alle ore 18 in largo Lanfranco a Genova una grande manifestazione per dire no alla trattiva che sta riportando Autostrade nelle mani dello Stato senza sanzioni nei confronti di chi ha gestito la società in questi anni che hanno portato alla tragedia di ponte Morandi e a una lunga serie di inchieste che stanno facendo luce sulle mancate manutenzioni alla rete autostradale (Guarda qui).

"Si parla poco di questa trattativa, pochi passaggi in tv da parte delle testate nazionali ma non si racconta nel dettaglio quello che sta accadendo, se i cittadini sapessero andrebbero tutti a Roma - prosegue Possetti -. Come Comitato ci siamo mossi in tutti i modi possibili per cercare di sensibilizzare su questa vicenda. E' chiaro che era scontato che anche il Cda di Atlantia avrebbe dato il via libera all'operazione. Come cittadini non possiamo che manifestare forte dissenso e sperare che i nostri rappresentanti capiscano il grande errore".

E ancora l'amarezza per un sistema Italia che mostra crepe: "La cosa che penso che accadrà è che se questa vicenda andrà in porto tra dieci anni ci troveremo a parlare di questo grande scandalo accaduto nel 2021. Ma la cosa sconvolgente è che continuiamo a fare così e invece di arenare prima queste situazione le lasciamo andare e poi ci scandalizzano dopo 10 anni" conclude Possetti. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place