CRONACA

Il commento delle indiscrezione sulle regole della certificazione

Super Green Pass nel mondo del lavoro, Toti: "Spero arrivi al più presto"

di r.p.

martedì 14 settembre 2021
Super Green Pass nel mondo del lavoro, Toti:

GENOVA - L'estensione del Certificato verde al mondo del lavoro, soprattutto dove c'è contatto con il pubblio: "E' auspicabile e spero che arrivi al più presto, dobbiamo ripartire e farlo non solo sull'onda dei dati che oggi fortunatamente vanno bene, ma nella consapevolezza che il Paese deve ripartire in modo permanente".

Così il presidente della Regione Liguria e cofondatore di Coraggio Italia Giovanni Toti commenta le indiscrezioni sulle nuove regole del "super green pass". "Il paese deve ripartire senza avere all'orizzonte neppure la possibilità di nuovi lockdown e per farlo c'è bisogno indubitabilmente di un'estensione ulteriore della campagna vaccinale". Potrebbero esserci problemi nella macchina della pubblica amministrazione?

"Non credo, francamente. Più del 70% degli italiani ormai ha fatto la doppia dose di vaccino - ha spiegato Toti - quindi stiamo su percentuali molto elevate e contiamo entro fine mese di arrivare all'80% più o meno in tutta Italia, stiamo parlando di una nicchia, ma è quella nicchia attraverso la quale il virus potrebbe rialzare la testa infilandosi nelle fessure che lasciamo nel muro di difesa. Quindi occorre blindare il muro".

Ieri, 13 settembre, il presidente di Regione Liguria aveva commentato la campagna vaccinale: "Fino ad ora la campagna vaccinale ha funzionato perfettamente, la popolazione ha aderito con entusiasmo. Adesso la Liguria è pronta per somministrare la terza dose di vaccino ai soggetti immunocompromessi, e a tutte le categorie di cittadini che indicherà il Ministero della Salute e la struttura commissariale".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place