CRONACA

Nel bosco sono stati ritrovati degli accampamenti, vettovaglie, alimenti e batterie di auto

Spaccio nel bosco di Pitelli, i Carabinieri fermano un 24enne

martedý 08 ottobre 2019
Spaccio nel bosco di Pitelli, i Carabinieri fermano un 24enne

ARCOLA - I Carabinieri hanno eseguito un’intensa attività di controlli nelle zone boschive di Pitelli a seguito di numerose segnalazioni sulla presenza di soggetti che, sfruttando la fitta vegetazione, si dedicavano allo spaccio di sostanze stupefacenti.

  Da un mese i Carabinieri della Spezia stavano tenendo sotto controllo la zona, ed hanno verificato la presenza di persone che raggiungevano quelle aree per rifornirsi di sostanze stupefacenti. 

  Oggi gli agenti si sono infiltrati nel bosco ed hanno sorpreso un 24enne di origini marocchine dedito allo spaccio. Hanno ritrovato anche 90 grammi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e materiale utile al confezionamento. L’uomo è stato fermato ed è al momento trattenuto presso gli uffici del comando provinciale per ulteriori aggiornamenti. 

  Un secondo uomo è scappato all’interno del bosco, avendo assistito a distanza alla cattura del 24enne. Durante i controlli nella zona sono stati ritrovati dei veri e propri accampamenti, vettovaglie, alimenti, batterie di auto e camion, probabilmente utilizzate per ricaricare i cellulari. Dentro il bosco gli agenti hanno notato una situazione di assoluto degrado con rifiuti sparsi tra gli alberi.

  Durante il servizio di controllo, è stato rintracciato anche un cittadino italiano 49enne sul quale pendeva una condanna di 2 anni e 11 mesi per furto in abtazione e resistenza a pubblico ufficiale. La condanna è stata emessa dal Tribunale di Imperia lo scorso luglio, data dalla quale l’uomo risultava irreperibile.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place